GlobeTrottingKids

Da dove iniziare il mio progetto “ItaliaLowCost” se non dalla mia città? Il progetto nasce con l’idea di presentare città e regioni italiane nell’ottica Low Cost, ovvero come viverle spendendo il giusto, senza svenarsi anche se si è una famiglia numerosa, o uno studente universitario con pochi soldi, o semplicemente si vuole viaggiare tanto e quindi non si può spendere troppo ad ogni week end o gita fuori porta.

Di Genova vi presento le strutture dove dormire, i ristoranti o posti semplici dove mangiare, e cosa visitare, cercando di farvi spendere il meno possibile!! E se avete famiglia, ecco Genova con Bambini: le 10 Attività a Costo Zero!

 

 

Dormire a Genova centro, con un buon rapporto qualità prezzo:

Manena Hostel: il primo ostello genovese in centro storico, comodissimo per visitare tutto il centro storico, l’Acquario, i palazzi dei Rolli. Ha camere da 5, 7 o 8 persone, e costa 21 o 22 euro a notte a testa, a seconda del periodo. Organizza anche visite a piedi per Genova centro, oppure in bicicletta, possibilità di noleggio auto con il Car Sharing, gite a Portofino o free climbing! Valutato ottimamente su Trip Advisor.

Sito: www.manenahostel.it  

OStellin Genova: ostello con camere doppie a 50 euro (oppure camere da 7 o 8 persone al costo di 21 euro a persona colazione inclusa), situato in un palazzo nobiliare genovese nel cuore del centro storico! Come dormire low cost in una cornice da nobili… Anche questo valutato benissimo online.

Sito: www.ostellingenova.it

Se gli ostelli non fanno per voi, ecco qui un paio di B&B molto carini ed economici in pieno centro:

B&B Bin e Ban: vicino alla stazione Brignole, nel centro moderno, si tratta di un attico con un bellissimo terrazzo intorno e bella vista su Genova e il mare. Ha camere doppie da 70 euro a notte, cui si possono aggiungere letti in più, colazione e tutti i servizi inclusi.

Sito: www.bineban.it

B&B La Rosa d’Oro: in Vico della Rosa 6, si trova a meno di 500 mt dall’Acquario, in un bel palazzo con soffitti affrescati e camere doppie dai 55 euro a notte. Possibilità anche di camere famigliari. Telefonare a  +39 010 8685630 Cell. +39 339 6263566.

E un paio di hotel economici ma carini, puliti e centrali:

Hotel Chopin: due stelle ma con camere e appartamenti graziosi, personale gentile e posizione ultra comoda in centro storico. Le camere vanno dai 50 ai 70 euro a notte!

Sito: www.hotelchopingenova.it

Hotel Vittoria e Orlandini: In Via Balbi, vicino alla Stazione Principe e quindi accanto al Porto Antico e al centro storico, questo piccolo albergo familiare offre camere da 50 a 70 euro a notte. Verificare le promozioni Acquario sul sito!

Sito: www.vittoriaorlandini.com

 

Mangiare a Genova low cost – zona centrale

Trattoria da Maria: una vera e propria istituzione genovese, conosciuta però anche oltreoceano grazie a vari articoli di giornale come il New York Times e Le Monde! Si trova nello stesso palazzo dell’ostello Ostellin, e per pansoti al sugo di noce, trofie al pesto e minestrone genovese spendete 5 euro. Vera cucina casalinga, bisogna adattarsi nella sistemazione a tavola. Si trova in Vico Testadoro 14r, tel +39 010 581080

Antica Trattoria Sa Pesta: nel centro storico genovese, anche questa un’istituzione dove mangiare la cucina tipica della città, farinata, cuculli, pasta al pesto, tantissime torte di verdura, spendendo il giusto. Tavoli di legno e atmosfera che piace a noi! www.sapesta.it

Trattoria da Ugo: molto vicino alla trattoria Sa Pesta, una buona alternativa per gustare specialità genovesi in una buona trattoria. Si trova in Via dei Giustiniani 86r, tel. 0102469302

Scurreria Beer & Bagel: a due passi dalla cattedrale di San Lorenzo, qui si trovano birre artigianali europee e fantastici bagel, sia a pranzo, che a cena e dopo cena! www.scurreria.com

Gran Ristoro: la più conosciuta panineria genovese, si trova in Via di Sottoripa 27r, di fronte al Porto Antico, e se siete da queste parti è sicuramente l’alternativa più gustosa ma allo stesso tempo economica per mangiare a pranzo… potete scegliere cosa mettere nel vostro panino, che in ogni caso sarà buonissimo!

Cavour 21: una tipica trattoria genovese a due passi dal Porto Antico, che ha vinto il premio per il miglior pesto! Bisogna andarci prestissimo (alle 12 a pranzo e alle 19 per cena) altrimenti non si riesce ad entrare… prezzi modicissimi. Telefono: 0102469302

Trattoria Vegia Zena: cucina tradizionale a pochi passi dall’acquario, molto conosciuta anche tra noi locali! Si trova in Vico del Serriglio 15r, in Sottoripa, il sito è www.trattoriavegiazena.com

La Funicolare: pizzeria molto conosciuta anche per focaccia al formaggio e farinata, ci si arriva in funicolare (quindi anche una bella gita), si trova in Corso Magenta 29, tel. 010 2513286.

J’aime le crepes: creperia buonissima dalla tradizione normanna, per definizione low cost e gustosa… in Stradone Sant’Agostino in centro storico, sito www.jaimelescrepes.eu

 

Visitare Genova low cost, ovvero le attività belle e gratuite che offre la nostra città!

Centro storico:

ecco un itinerario in modalità Fai da Te per il Centro storico più grande d’Europa (o uno dei…), dove tutto è gratuito eccetto le visite dei musei indicati.

Da Piazza Caricamento, la grande piazza sul mare davanti al famoso Porto Antico, si può ammirare Palazzo San Giorgio, restaurato di recente e con una splendida facciata affrescata; alle sue spalle, si sale per Via San Lorenzo, fino a raggiungere la Cattedrale, da visitare anche internamente. Proseguendo per la strada pedonale, ci si può fermare per un gelato alla buonissima gelateria Grom, prima di entrare in palazzo Ducale e visitare le eventuali mostre o la Torre Grimaldina, molto carina per i bambini che possono esplorare le prigioni e i cunicoli con un elmetto. Palazzo Ducale ha anche un buon ristorante a buffet al primo piano. Proseguendo da piazza Matteotti in su, si arriva a Porta Soprana, una delle porte della città, dove in alcuni giorni si possono anche qui visitare le torri, mentre scendendo la strada a gradoni verso Piazza Dante si arriva alla Casa di Colombo, visita d’obbligo per i turisti. Da qui si può girare a sinistra per tornare verso Palazzo ducale in Piazza de Ferrari, dominata dalla grande fontana e dal Teatro Carlo Felice (teatro dell’Opera). Accanto a Palazzo Ducale consiglio di fare una deviazione per Salita San Matteo, che porta ad una piazzetta molto carina con la Chiesa omonima, molto bella internamente. Risalendo verso Piazza de Ferrari si scende poi per Via XV Aprile, via dello shopping, fino a Piazza Fontane Marose, e da lì si imbocca Via Garibaldi, con i suoi magnifici palazzi e musei, i più famosi dei quali sono Palazzo Rosso, Palazzo Bianco e Palazzo Tursi. Proseguendo per Via Garibaldi e poi per Via Cairoli si arriva all’altra porta della città, ovvero Porta dei Vacca, vicino alla quale Via del Campo (famosa per la canzone di De Andrè) ospita un negozio Museo Viadelcampo29rosso, dedicato ai cantautori genovesi. Proseguendo per via Gramsci sul mare si arriva alla Commenda di Prè, il vecchio ospitale in cui venivano i pellegrini diretti in Terra Santa. Oggi è sede di un museo dedicato alla storia della città. Accanto, la chiesa di San Giovanni di Prè è la mia chiesa preferita di Genova, molto gotica e suggestiva. Guardando verso il mare si può vedere la Lanterna, simbolo della città, che durante i week end è visitabile e si può salire sulla prima terrazza per vedere il panorama della città. Inoltre, da non perdere la Villa del Principe, vicinissimo alla stazione Principe appunto ,con i suoi bellissimi giardini all’italiana con la fontana di Nettuno. Una deviazione verso l’alto prendendo l’ascensore di Montegalletto (dalla stazione) arriva al Castello d’Albertis, molto carino da visitare anche per i bimbi, dove ha sede il Museo delle culture del mondo, ed è in un grande parco panoramico. Tornando in Via Balbi (dalla stazione la via che scende verso Piazza dell’Annunziata) si può ammirare Palazzo Reale (bello sia dentro che il parco esterno), la chiesa dell’Annunziata e poi si ritorna verso il mare in Piazza Caricamento.

L’ideale per programmare la vostra visita a Genova, soprattutto per chi è interessato ad esplorare il centro storico, è venire durante i week end dei Rolli Days, quando nei palazzi storici si organizzano tante manifestazioni e l’ingresso è gratuito quasi ovunque.

Porto Antico

In questa zona si concentrano talmente tante attrazioni (per lo più per bambini e famiglie) che in una sola giornata è impossibile riuscire a vederle tutte e occorrono almeno un paio di giorni pieni per godersele; non si tratta di attività low cost, ma essendo le attrazioni più conosciute di Genova non potevo non citarle, leggete qui: Genova con Bambini: 10 Imperdibili Tappe in Centro Città!  Chi non ha interesse, può semplicemente fare una bella passeggiata in zona, consigliata in quel caso solo se c’è bel tempo...

Spianata Castelletto

Ci si arriva in ascensore, con il costo di un biglietto del bus, da Piazza Portello (zona Principe). Vi troverete di fronte la città di Genova e il suo mare, una spianata (che viene da dove l’antico castello è stato in effetti spianato…) molto suggestiva e altamente panoramica! Se venite quassù non potete perdervi il fantastico gelato (o una granita) dal siciliano Don Paolo, famosissimo in città!

Verso levante

Bellissima e consigliata la passeggiata di Corso Italia, dove si trovano spiagge, bar e ristoranti sul mare, gonfiabili e giochi per bambini; è molto piacevole camminare o andare in bici o con i pattini lungo questa bella passeggiata. Ad una estremità di Corso Italia verso il centro, un piazzale enorme, Piazzale Kennedy, ospita a giugno e a dicembre un luna park enorme, mentre poco più in là i padiglioni della Fiera di Genova, dove spesso organizzano manifestazioni fieristiche come il Salone Nautico, Euroflora, la Fiera Primavera o Natalidea. Queste ultime che si tengono appunto in primavera e sotto Natale, hanno sempre molti eventi per bambini (come i mercatini natalizi, spettacoli, incontro con Babbo Natale..). Dalla parte opposta di Corso Italia, verso levante, il borgo marinaro di Boccadasse è un posto molto tipico e ben tenuto, e vi consiglio di capitarci durante la vostra visita di Genova, vi innamorerete di questo angolo meraviglioso sul mare con una piccola spiaggetta, le casette colorate, la gelateria più buona di Genova e vari ristorantini a base di pesce super buoni!

Proseguendo verso levante, la zona di Nervi è molto conosciuta per la passeggiata a mare pittoresca e con il vantaggio di essere lontana dalla strada, avere le scogliere da una parte e le colline dall’altra. Dalla passeggiata si accede inoltre ai Parchi di Nervi, un polmone verde e gratuito in città dove le famiglie vanno sempre con i bambini per fare picnic, giocare a palla, andare sui giochi, e fare merenda. Inoltre, anche dal porticciolo di Nervi in estate ci sono gite in battello verso Genova o verso Portofino, Camogli, San Fruttuoso, o anche il giro di avvistamento cetacei.

 

A chi sta a Genova più di un fine settimana, consiglio di alloggiare in zona Nervi (ci sono residence e alberghi molto attrezzati per famiglie) per stare sul mare in una bella zona un po’ fuori dalla città, vicino ai Parchi e alla passeggiata, per poi muoversi in treno verso Genova dalla Stazione di Nervi dalla quale ci sono frequenti collegamenti, oppure anche in autobus. Sicuramente è una zona molto più rilassante dove stare, se si vuole trascorrere un po’ di tempo qui e vivere più come un locale.

Insomma da fare per qualche giorno e anche una settimana non manca di certo, soprattutto con bambini… Spero di avervi invogliato a venire!!

Lascia i tuoi commenti

Posta commento come visitatore

0
I tuoi commenti sono soggetti a moderazione da parte degli amministratori.
  • Nessun commento trovato

Google Translation:

Accedi al tuo Account:

Trovaci:

Di seguito, i collegamenti per trovare GlobeTrottingKids sui principali social network.

Collabora con noi:

Ti piacerebbe curare una rubrica o comunque collaborare al blog? Faccelo sapere e ti contatteremo!