GlobeTrottingKids

Quando si parla di Trentino, vengono in mente le vacanze family friendly, la rinomata ospitalità degli abitanti e gli ottimi servizi che il territorio offre, oltre alla natura spettacolare e agli splendidi luoghi adatti a vacanze attive e rilassanti al tempo stesso! In questo articolo vorrei farvi scoprire i luoghi in Trentino dove portare i bambini per un contatto con gli animali e attività legate alla tradizione contadina, che siano fattorie didattiche, maneggi, apicoltori o malghe. Aurora è appassionata di animali e ogni volta che scegliamo una gita che include visite a fattorie, andiamo sul sicuro! E devo dire che i laboratori mangerecci e di preparazione del cibo piacciono molto anche a noi genitori!

 

FATTORIE DIDATTICHE IN TRENTINO

Generalmente aperte da giugno a settembre, ci sono molte fattorie didattiche in Trentino che oltre ad avere animali, propongono percorsi per conoscere le colture e la vita di fattoria, laboratori per produrre i formaggi o yogurt, macinazione del grano e sgranatura delle pannocchie, laboratori per fare il pane, la crema di nocciole (!), o percorsi che trattano di educazione alimentare. Sulla base della nostra esperienza, i bambini sono entusiasti di partecipare alle attività, e se le ricordano a lungo!

Alcuni esempi di masi e fattorie e quello che possono offrirvi, per rendere la vostra vacanza con bambini particolarmente entusiasmante:

Il maso La Trisa, a Giustino, è un esempio di fattoria con tanti animali (mucche, cavalli, capre, maiali, animali da cortile), che può coinvolgervi in laboratori caseari e percorsi per conoscere meglio animali e colture.

Agritur La Fattoria, invece, a Fraveggio, è specializzato nella macinazione e nei laboratori del pane; si può anche pernottare e pranzare, oltre a degustare e comprare i prodotti locali.

A Folgaria, l'azienda agricola biologica La Fonte e è caratterizzato da bioarchitettura e energie alternative, e produce ortaggi, latticini, marmellate, offrendo attività varie di fattoria, laboratori di educazione alimentare, ciclo del pane, del latte e della lana, oltre alla produzione di crema di nocciole! Anche qui si può pernottare, in casette o posti tenda.

Segnalo inoltre che in Val di Non e in Val di Sole, ci sono agriturismi che offrono la possibilità di conoscere il ciclo di vita della mela, il territorio e le tradizioni della valle, concludendo il percorso con gli assaggi di mele, succhi e torte. In primavera si può assistere alle fioriture dei meli, mentre in autunno si può partecipare alla raccolta!

 

 

ESCURSIONI A CAVALLO IN TRENTINO

In tutte le valli si possono organizzare le escursioni con pony e cavalli, per grandi e piccini! In particolare, in Val Rendena, Valsugana e in Val di Fiemme, le escursioni tra montagne, boschi, torrenti e nell’aria pura sono il massimo per noi “animali cittadini”… Ci sono tanti maneggi con pony e cavalli addestrati, e bellissimo è anche il giro in carrozza che alcuni consentono di fare, ad esempio a Passo San Pellegrino in Val di Fassa. Le gite possono variare da lezioni (per adulti e bambini), escursioni di mezza giornata o una giornata intera, dove generalmente propongono il pranzo in malga incluso (per unire l’utile al dilettevole, ovvero l’attività fisica e il buon mangiare!).

QUI trovate tutti i centri di equitazione proposti da Visit Trentino.

 

MALGHE

Non tutti sono esperti escursionisti di Trentino e sanno di cosa stiamo parlando (a dire il vero neanche noi prima di visitarne una!). Si tratta di edifici rustici e tradizionali, di pietra, che riportano alla vita contadina e rurale tipica della montagna; nella malghe generalmente si può assistere alla lavorazione del latte e acquistare i prodotti tipici da esso derivati (i formaggi di malga sono eccezionali e quando li assaggerete a casa vi riporteranno subito in mente le meravigliose valli e gli aromi del Trentino!). In malga ci sono anche le stalle con gli animali che si possono visitare (questa parte è sempre interessante per i bimbi)! Vi riporto un elenco delle malghe in Val di Fassa.

Nella valli di Fiemme, Fassa, Primiero e Vanoi, si snoda la Strada dei Formaggi delle Dolomiti, per un viaggio nel gusto e un percorso sensoriale ed emozionale. I formaggi tipici sono la Tosela, il Caprino di Cavalese, il Cher de Fascia, il Nostrano di Primiero, il Botìro di Primiero di Malga e la Puzzona di Moena (entrambi Presidio Slow Food), che consentono di preservare le malghe che rischiano l’abbandono.

 

PARCHI NATURALI CON ANIMALI

Per i piccoli camminatori o chi ama andare in bicicletta nella natura e nel contempo osservare gli animali tipici della zona, ci sono due parchi naturali particolarmente consigliati in Trentino:

Il parco Paneveggio-Pale di San Martino , dove nelle parti più alte, si possono avvistare camosci, aquile e marmotte, mentre nel fondo valle si possono incontrare poiane, picchi, volpi, scoiattoli, caprioli e cervi. Questi ultimi si lasciano ammirare soprattutto all’interno della riserva del Parco, mentre nel  Centro Visitatori del Parco si possono conoscere le abitudini del cervo, animale simbolo del parco.

Il Parco Adamello del Brenta , nel Trentino occidentale, è la più vasta area protetta delle Dolomiti; all’interno del Parco faunistico di Spormaggiore, dove i bambini possono osservare da vicino l’orso bruno, lupi, linci e volpi, ma anche gli animali della fattoria. Tantissimi sono sentieri escursionistici di qualsiasi livello da percorrere sia a piedi che in bicicletta. 

 

INCONTRI RAVVICINATI CON I CANI DA RICERCA IN TRENTINO

Nell’incantevole scenario del Passo Rolle, vicino a San Martino di Castrozza, è possibile vivere un incontro emozionante con i cani da ricerca della Guardia di Finanza.  Qui si può assistere gratuitamente alle esercitazioni e i bambini imparano la prudenza e la sicurezza in montagna e possono partecipare attivamente con risultati incredibili! Il ritrovo è alle 10.15 di ogni giovedì mattina presso la caserma Colbricon, ma occorre prenotare l’attività al numero 0439 768867.

Un’altra attività interessante in estate è il Dog Trekking, o Dog Walking, l’attività estiva corrispondente al Dog Sledding invernale, per far mantenere in attività i cani anche d’estate. Si tratta di una vera disciplina sportiva adatta sia ad adulti che ai bambini, e che vi fa allenare insieme al cane per tutta la durata del percorso. I centri in Trentino dove si pratica sono a Madonna di Campiglio, ad Andalo, e al Passo del Tonale, gli stessi centri specializzati dove si pratica il Dog Sledding in inverno.

 

SCOPRIRE API E MIELE, IL MAGICO MONDO DELL’APICULTURA IN TRENTINO

Per prepararvi ad incontrare e conoscere il mondo delle api, vi consiglio di visitare il museo del Miele a Lavarone, sull'Alpe Cimbra, che all’interno ha un percorso espositivo (dove si racconta la vita dell’ape, si osservano le arnie al lavoro, ma anche gli attrezzi tipici dell’apicoltore) e un percorso didattico. Quest’ultimo accompagna i bambini in un viaggio alla scoperta del mondo delle api, grazie a speciali arnie con teche di vetro, e nell’ampio prato esterno possono vedere un gruppo di arnie fisse e assistere alle acrobazie delle api. Nello spazio ricreativo, a fine visita, i bambini possono disegnare e comunicare così le loro impressioni sul museo. Sembra davvero interessante e molto educativo, le visite che preferiamo fare con Aurora!

Gli apicoltori, diffusi in tutto il Trentino, propongono visite guidate: generalmente viene prima visitato l'alveare che sta dentro la “camera di volo”, che permette la diretta osservazione dell'alveare senza però il pericolo di essere punti. Si prosegue poi all'interno dove viene spiegata la produzione del miele, le sue caratteristiche, le sue qualità. Infine la degustazione dei mieli prodotti dall’azienda agricola. Molto interessante la visita agli apiari dove, nel periodo della produzione, è possibile assistere all’estrazione del miele e scoprire così l’affascinante e ben organizzato mondo delle api. Alcuni esempi di apicoltori che offrono anche visite sono Ca' de Mel che ospita anche come B&B, l'Apicoltura Girardelli, o Castel Belfort.

 

Insomma in questa splendida Regione ci sono tantissime opportunità per avere un contatto con gli animali, partecipare ad attività che ci riportano al mondo contadino e rurale, e perché no, imparare molto di più sulla natura che ci circonda! Mi raccomando provatele e fateci avere i vostri commenti e impressioni, e a tutti… Buona estate in Trentino!

Per maggiori informazioni

Google Translation:

Accedi al tuo Account:

Trovaci:

Di seguito, i collegamenti per trovare GlobeTrottingKids sui principali social network.

Collabora con noi:

Ti piacerebbe curare una rubrica o comunque collaborare al blog? Faccelo sapere e ti contatteremo!