GlobeTrottingKids

Come regalo di compleanno della nostra principessa, abbiamo deciso di regalarle un week end lungo in zona Rimini per vivere i parchi del divertimento e da favola che sono in zona! Con noi anche il suo amichetto Matteo, che compiva gli anni proprio quel sabato. Noi siamo stati a visitare l’Italia in Miniatura e Fiabilandia, ecco la nostra esperienza e descrizione dettagliata di questi parchi! Inoltre, ho indicato le altre maggiori attrattive in zona…

Intanto abbiamo prenotato un appartamento a Rimini proprio sulla spiaggia, prenotato dal sito Booking, che si chiama Residence A More, spendendo 211 euro per tre notti. Il residence è molto carino, e l’appartamento era spazioso, con una camera da letto separata, un bagno grande con doccia, e un balcone enorme con tavolino e sedie vista mare. Ci è piaciuto e lo consiglieremmo sicuramente! Per la sera, siamo andati a cena esattamente di fronte (sulla spiaggia) al Beach Cafè, dove i bambini si sono potuti scatenare sui tanti giochi sulla sabbia mentre noi abbiamo mangiato sui tavoli fuori una cena buonissima a base di pesce!

Avevamo a disposizione due giornate, e abbiamo deciso di portare i bimbi nei seguenti parchi:



Italia in miniatura

Info parco:

Parco aperto dalle 9 alle 19 a Maggio, tutti i giorni. Da sapere che lunedì è family day per cui tariffe agevolate per i bambini che pagano solo 6 euro; altrimenti, bambini fino a 100 cm gratis e fino a 140 cm biglietto ridotto a 16 euro (22 euro gli adulti). Il biglietto consente di rientrare tutte le volte che si vuole nell’arco dell’anno, inoltre ci sono biglietti combinati con altri parchi come acquario di cattolica e acquafan. Il parcheggio del parco è a pagamento, costa 3 euro per tutto il giorno.

L’indirizzo del parco è Via Popilia, 239 - 47922 Viserba di Rimini (RN), e il sito web Italia in miniatura

All’interno del Parco:

    • Italia in miniatura, con miniature imperdibili tra cui la Basilica di Firenze, il Colosseo, l’Arena di Verona, Siena, il Duomo di Milano, la Mole Antonelliana, San Pietro, la Torre di Pisa e sicuramente Castel del Monte e la Reggia di Caserta. In totale ci sono 270 miniature tra le quali si passeggia!
    • Europa in miniatura: una trentina di miniature anche dall’Europa, che riproducono in monumenti più famosi, come la Torre Eiffel, la Sirenetta di Copenhagen, l’Acropoli di Atene…
    • Un mondo su misura: si può entrare nei canali di Venezia con la barca (l’attrazione che ci è piaciuta di più e abbiamo fatto 3 volte!), ingaggiare una battaglia con i cannoni ad acqua (evitata perché ci si infradicia veramente del tutto), oppure la Scuola Guida Interattiva dove i bambini possono viaggiare virtualmente sull’acqua o sospesi a mezz’aria (riservata ai bimbi sopra ai 6 anni).
    • Non mancano attrazioni adrenaliniche come le canoe nell’acqua (queste le preferite di Aurora, e ci siamo saliti molte volte, non ci si bagna molto tranquilli!) o le torri dello SlingShot che sparano a 55 metri di altezza (che a maggio però erano ancora chiuse)!
  • Per i più piccoli ci sono le vasche di palline, liane, torri e ponticelli in cui giocare, la torre panoramica dove si sale su tante mongolfiere colorate che vanno in alto, un percorso attraverso la fiaba di Pinocchio a bordo di un trenino, la classica giostra dei cavalli, e infine i modellini telecomandati…
  • Il Pappamondo è la nuova isola tropicale che ha vari pappagalli provenienti da tutte le parti del mondo, con la possibilità di dar loro da mangiare a determinati orari.
  • Il Luna Park della Scienza è un museo interattivo che propone vari esperimenti scientifici per i bimbi (e adulti!), in alcuni orari è chiuso perché riservato agli eventi didattici e scuole, comunque noi siamo riusciti a starci una mezzora buona a guardare tutti i possibili esperimenti.

Il tutto è immerso in un grande parco verde con aiole molto curate! Peccato per la monorotaia che attraversa tutto il parco ed era in manutenzione, deturpa l’ambiente (secondo me) per nulla… in tutto siamo stati dalle 11 alle 5 del pomeriggio per vedere tutto quanto e fare le attrazioni più volte.

Come aree ristoro, ci sono innanzitutto aree picnic anche coperte, con grandi panche e tavoli, e poi chioschi, gelaterie, pizzerie e self service. Noi abbiamo mangiato al self service San Marco proprio fuori i canali di Venezia, e abbiamo mangiato bene, cercate di evitare gli orari di punta perché con le scolaresche può diventare molto affollato!

 

Fiabilandia

Info parco:

A Maggio il parco è aperto dalle 9 alle 18 nei fine settimana, dalle 9 alle 17 durante la settimana, ed è chiuso il mercoledì. Le tariffe sono 22 euro gli adulti, e 16 euro i bambini dai tre anni in su fino a 130 cm di altezza, mentre sotto i tre anni non pagano. Si può entrare con lo stesso biglietto anche il giorno successivo! Inoltre ci sono speciali biglietti combinati con il parco safari di Ravenna. Noi siamo andati a piedi dal residence (dista circa 1,5 km), altrimenti c’è un parcheggio al costo di 5 euro per tutto il giorno.

L’indirizzo del parco è Via Cardano, 15 - 47924 Rivazzurra, Emilia Romagna, Italy e il sito web Fiabilandia

A Fiabilandia ci sono attrazioni per i più piccoli, come il classico playground con le palline colorate, la giostra classica con i cavalli e altre giostre con vari personaggi, e la valle degli gnomi ovvero il bruco mela (insomma, tutte le cose che possono intrattenere i bimbi più piccini).

Le attrazioni per tutti invece sono varie:

  • Intanto ci sono due show (Buffalo Bill e Dove i sogni son desideri ispirato a Cenerentola) che si svolgono in determinati orari in due location del parco in tribune e teatri appositamente costruiti, nonché il cinema 4D che offre anche questo vari spettacoli durante il giorno (ha un costo aggiuntivo di 1 euro a testa);
  • Adrenalinici: l’ottovolante a 4 posti Space Mouse (riservato però ai bimbi sopra i 130 cm), e il trenino della Miniera d’Oro all’interno di un’ambientazione ispirata alle miniere;
  • In acqua: dalla discesa con i tronchi in legno di Castoria (attenzione che ci si bagna tantissimo!), al battello che fa il giro del lago, al sottomarino Nautilus che naviga in acqua ingaggiando battaglie d’acqua (anche qui ci siamo bagnati tutti!), al Lago del Sogno che è un viaggio sulla nave dragone di ispirazione cinese, sono tante le attrazioni che hanno a che fare con l’acqua!
  • Favole: alcune attrazioni sono legate alle favole, come la baia di Peter Pan dove scoprire il mondo di Wendy, Capitan Uncino e i bimbi sperduti, e il Castello di Merlino, in cui si può entrare nel suo laboratorio accompagnati dal Gufo Anacleto…

Oltre a queste, si può girare per tutto il parco con Fiabilandia Express (il trenino che parte dal Lago del Sogno), salire sul Forte Laramie, addentrarsi nel labirinto Fu Ming con sculture e pitture cinesi, scendere da uno scivolone gigante tipo Toboga, fare dei giri con grandi jeep tutte colorate, oppure ancora esplorare la Casa del Contadino per fare un giro sui pony e vedere le case dei contadini di una volta.

Noi ci abbiamo trascorso tutto il giorno fino alle 5 del pomeriggio, tenendo conto che c’era pochissima gente quindi abbiamo fatto tutte le attrazioni senza coda alcuna… Abbiamo pranzato in un bar con piadine e pizze, nella zona far west, ci sono comunque tanti punti ristoro in ogni zona del parco.

 

Altri parchi o attrazioni da visitare in zona:

Mirabilandia

Il parco divertimenti più famoso della riviera romagnola, con tantissime attrazioni, per trascorrere uno o più giorni di puro divertimento! Rivedendo le attrazioni, noi abbiamo ritenuto che Fiabilandia fosse più adatto per i bambini dell’età di Aurora (4 anni), ma la porteremo a Mirabilandia senz’altro quando sarà più grande… Sul sito ci sono anche offerte combinate parco + hotel.

Delfinario

Aperto tutti i giorni da aprile a settembre, il delfinario propone esibizioni di delfini e la Galleria del Mare, in cui si possono ammirare le riproduzioni di ambienti fluviali e marini, gli scheletri di delfini e tartarughe, e invertebrati.

Rivergreen Golf

Il primo eco mini golf sul mare, a Rimini, nel verde tra laghi e laghetti, propone due percorsi 18 buche in una enorme riserva naturale con piante tipiche del mediterraneo.

Acquario di Cattolica

Il più grande dell’adriatico, con oltre 100 vasche espositive, si possono incontrare squali, delfini, pinguini, tartarughe, meduse, murene e tantissimi altri. Ci sono 4 percorsi di visita (marino, animali esotici e terrestri, suoni del mare e storia della navigazione e della pirateria), è considerato uno dei parchi tematici più interessanti della riviera romagnola.

Naturalmente ci sono anche tanti parchi acquatici, come l’Aquafan di Riccione, il Beach Village, Oltremare, l’Atlantica Park, e Acquajoss… insomma davvero per tutti i gusti!

Buon divertimento a tutti!!

Se ti è piaciuto il nostro diario (e se sei arrivata/o fin qui vuol dire di sì!), registrati al nostro sito, così non ti perderai le newsletter quindicinali e avrai accesso ai contenuti speciali per gli utenti registrati! www.globetrottingkids.com/it/utenti/registrati

Google Translation:

Accedi al tuo Account:

Trovaci:

Di seguito, i collegamenti per trovare GlobeTrottingKids sui principali social network.

Collabora con noi:

Ti piacerebbe curare una rubrica o comunque collaborare al blog? Faccelo sapere e ti contatteremo!