GlobeTrottingKids

Broome è una mitica cittadina situata sulla costa nord ovest nel western Australia e nata nell'800 in seguito al business della raccolta delle perle, e ora rappresenta una località di vacanza per gli australiani, e una tappa obbligata per chi visita questa regione del Paese... Le ragioni sono molteplici, si viene qui per il clima ottimo, l'atmosfera rilassata, le spiagge idilliache, e per la cittadina molto carina e molto verde.
Ecco come l'abbiamo vissuta e quello che si può e vale la pena visitare qui a Broome e dintorni!


Broome è situata su una penisola a nord della Eighty Mile Beach e a sud della regione selvaggia delle Kimberleys (che prima o poi vorremmo visitare, di nuovo in campeggio ma con il fuoristrada!). La cittadina di circa 16 mila abitanti è suddivisa in diverse zone, tre delle quali (che distano circa 5 km una dall'altra) hanno un interesse turistico... Ci si può muovere in macchina o con un bus che tocca tutte queste aree. 

Cosa vedere a Broome


Broome città è decisamente interessante, molto verde e costruita sulla terra rossa, con Chinatown la parte "vecchia"... Qui da visitare ci sono alcuni edifici dell'800 o dei primi '900 costruiti dai cercatori di perle asiatici (per lo più cinesi e giapponesi), il vecchio pontile di legno usato in passato e che guarda una palude con coccodrilli e granchi rossi, il cinema all'aperto che pare essere il più antico del mondo ancora in funzione (si può entrare a vederlo anche di giorno, mentre la sera da lunedì al sabato si può assistere alle proiezioni di vecchi film), oltre al museo che ripercorre la storia dei cercatori di perle e ha due barche dell'epoca! Noi abbiamo passeggiato per tutto il quartiere e in un paio d'ore si riesce a vedere tutto, oltre ad esplorare i negozietti di perle, e abbigliamento, che abbondano. Ci sono molti abitanti con origini asiatiche da queste parti, probabilmente discendenti dagli immigrati originari, e anche aborigeni che non sembrano passarsela molto bene, è stato l'unico posto qui in western Australia oltre a Perth dove li abbiamo visti così ridotti male, a dormire in strada e a chiedere elemosina...
Al di fuori di Chinatown, ci sono i cimiteri giapponesi, cinesi, musulmani a cui si passa davanti andando in direzione Chinatown dalla spiaggia.


La zona di Cable Beach ruota tutta intorno alla spiaggia che è una delle top 5 del mondo (o almeno così dicono qui!)... La spiaggia è molto molto lunga, e al tramonto è davvero suggestiva; inoltre è famosa per il tour di un'ora in cammello che fanno appunto dalle 5 alle 6 per vedere il tramonto. Ci sono tre operatori che compiono questo servizio, più o meno tutti allo stesso prezzo ovvero 70 dollari ad adulto e 50 a bambino, noi non l’abbiamo fatto ma sembra carino.  
A ridosso della spiaggia ci sono bei prati verdi dove fare picnic o riposarsi e prendere il sole, un bar, un bel playground per bambini, e bagni con docce pubbliche, molto utili... Se si ha un fuoristrada si può anche scendere in spiaggia e guidare nella zona nord, dove tra l'altro, il costume non è obbligatorio. Tenete presente che queste acque sono popolate da meduse a dir poco grandi, le abbiamo viste in spiaggia lasciate dalla bassa marea; in prossimità delle scale di accesso alla spiaggia ci sono bottiglie di aceto se si viene pizzicati...

La terza zona della cittadina ovvero l'estremità della penisola, si chiama Gatheaume Point...  qui siamo andati a cercare le impronte di dinosauro, che pare siano visibili con la bassa marea. Non abbiamo avuto fortuna, ma ci hanno detto essere praticamente impossibile individuarli in queste rocce nel mare... In ogni caso vale la pena venire qui per ammirare il panorama (si vede tutta la lunghezza di Cable Beach, e se si ha voglia si può anche percorrere questa distanza a piedi), e per vedere le rocce e le scogliere rosse a picco sul mare! Si può poi prendere la strada sterrata in direzione del porto, e poi una delle deviazioni verso il mare per andare a Rendell Beach, una bella spiaggia che essendo molto defilata ha il vantaggio di vedere meno persone (non che Cable Beach sia piena di gente ma rispetto a tutti gli altri posti del western Australia sembra una folla!).

Cosa vedere nei dintorni di Broome


Infine, ci sono due posti poco fuori Broome che vale la pena visitare se avete voglia di incontri ravvicinati con gli animali. Il primo e' il Malcolm Douglas Wilderness Park, a 16 km da Broome, che in 30 ettari di parco ospita soprattutto coccodrilli (sia di acqua salata che dolce), alligatori, e in più ha diversi altri animali come canguri, dingo, echidna, wallabies, emu e tanti uccelli. Noi ci siamo andati verso le due del pomeriggio, l'abbiamo girato da soli e poi alle tre abbiamo assistito al tour guidato che fanno tutti i giorni della durata di un'ora e mezza. Questo è stato il vero valore aggiunto della visita, il ranger bravissimo ci ha spiegato tante cose sui coccodrilli, mentre ci faceva tenere in mano i piccolini o ci mostrava come dava loro da mangiare (scene abbastanza impressionanti). Noi ne siamo rimasti entusiasti! L'entrata costa 35 dollari ad adulto, e Aurora di 4 anni non ha pagato.
L'altro parco si chiama Bird Observatory, 25 km prima di Broome, ed è più specializzato in birdwatching. Noi non l'abbiamo visitato, ma ho letto che fanno visite guidate di due ore con binocoli e guida attraverso l'habitat degli uccelli, alcuni dei quali migrano anche per 12 mila km.



Nelle notti trascorse qui noi abbiamo dormito in campeggio, due diversi ma entrambi bruttini e costosi... L'alternativa è cercare hotel o resort in città o a Cable Beach (personalmente opterei per un resort vicino a Cable Beach, ce ne sono parecchi). Come bar e ristoranti ne abbiamo visti diversi, sia vicino alla spiaggia e ancora di più nella cittadina, dove sono soprattutto asiatici.

Broome è un gioiellino della costa nord che non dovrebbe mancare in un itinerario di viaggio nella regione ovest australiana, a noi è piaciuta tantissimo e speriamo piaccia anche a voi! Per gli altri articoli dei nostri viaggi in Australia, potete leggere qui: http://www.globetrottingkids.com/it/destinazioni/oceania/australia



Lascia i tuoi commenti

Posta commento come visitatore

0
I tuoi commenti sono soggetti a moderazione da parte degli amministratori.
  • Nessun commento trovato

Google Translation:

Accedi al tuo Account:

Trovaci:

Di seguito, i collegamenti per trovare GlobeTrottingKids sui principali social network.

Collabora con noi:

Ti piacerebbe curare una rubrica o comunque collaborare al blog? Faccelo sapere e ti contatteremo!