GlobeTrottingKids

Siamo stati recentemente a Torgnon (valle d'Aosta), invitati dall'ente del turismo in occasione dell'inaugurazione di un sentiero avvenuta domenica 22 ottobre. L'obiettivo del week end era quello di far conoscere il progetto TourScience al quale il Comune di Torgnon partecipa insieme ad Arpa Valle d'Aosta e al CREA Mont-Blanc, per sviluppare un eco turismo scientifico sostenibile intorno al Monte Bianco. 

Abbiamo quindi trascorso un week end all'insegna della vita all'aria aperta, in una stagione particolarmente bella per il foliage. Nell'ambito del progetto sono contemplati diversi pacchetti legati alla natura e ai suoi cambiamenti, per valorizzare il patrimonio ambientale e i territori ricchi di attività scientifiche. Noi abbiamo partecipato alla passeggiata guidata lungo un sentiero che consente di ammirare il foliage; dopo aver preso la seggiovia siamo partiti da 2200 metri per compiere un tragitto che arriva ad un lago, molto bello e scenografico, e poi ritorna in paese. Abbiamo fatto un sacco di fotografie panoramiche sia della vallata che della vegetazione, particolarmente colorata durante l'autunno. 

 

Oltre alla passeggiata con la guida, nell'ambito del progetto TourScience sono proposti pacchetti molto interessanti come il trekking fotografico (che avrei voluto provare domenica ma era difficile con i bimbi al seguito), biciclette con pedalata assistita o fat bike in inverno, escursioni per avvistamento animali sia diurne che notturne, e tour verso riserve naturali della zona (come Lo Ditor, chiamato anche lo stagno delle meraviglie) - per maggiori informazioni consiglio di guardare le varie proposte sul sito dedicato: http://tourscience.torgnon.org/). 

 

Abbiamo scoperto una località che, oltre ad essere famosa in inverno per lo sci di fondo e da discesa, e per essere nella splendida valle del Cervino, ha una bellezza usufruibile in ogni stagione. La nostra esperienza in particolare ci è piaciuta per i tantissimi sentieri e passeggiate che si possono fare, di qualunque difficoltà e durata, immersi in bei panorami e nei colori delle foglie autunnali! 

 

Per le famiglie inoltre si trovano pratoni con giochi per i bimbi e tavoli da picnic, percorsi salute con vari esercizi da fare, punti panoramici e animali lungo il percorso, che per i bambini sono sempre un diversivo attraente. Per la prossima estate, il Comune di Torgnon ha in programma la realizzazione di percorsi natura prettamente dedicati ai bambini di varie fasce di età, con giochi, cacce al tesoro e tante altre attività ludico/didattiche volte a far scoprire loro la natura, i suoi segreti e le sue bellezze attraverso attività esperienziali, al fine di incrementare l'offerta per le famiglie. 

 

Siamo anche stati al Petit Monde e al Museo Etnografico, un complesso di case in legno e pietra che rappresenta la vita degli abitanti di Torgnon "come una volta", con costumi d'epoca e spiegazioni della vita rurale in diversi periodi, e le costruzioni tipiche in pietra, con diverse spiegazioni su come e perché le abitazioni venivano costruite in questo modo, gli attrezzi dei diversi mestieri, gli alimenti e gli animali. Consiglio la passeggiata che porta all'antico mulino oggi restaurato e funzionante, e alla cascata (per maggiori informazioni, il sito del Museo Petit Monde è http://petitmonde.torgnon.org/). 

 

Vi invito a scoprire la bellezza di Torgnon e della valle del Cervino, con le varie attività che potete fare in ogni stagione! Per maggiori informazioni, anche su alloggi, ristoranti e altro, potete consultare il sito ufficiale: http://www.torgnon.org

 

 

 

Google Translation:

Accedi al tuo Account:

Trovaci:

Di seguito, i collegamenti per trovare GlobeTrottingKids sui principali social network.

Collabora con noi:

Ti piacerebbe curare una rubrica o comunque collaborare al blog? Faccelo sapere e ti contatteremo!