GlobeTrottingKids

Vienna in Famiglia.. ecco la lista dei Musei in cui i bambini entrano Gratis e dove dormire!

Vienna è conosciuta in tutto il mondo per essere una romantica città imperiale e una metropoli al primo posto nell’arte e nella cultura ma anche una meta perfetta per una vacanza con tutta la famiglia dal momento che offre tante occasioni per divertirsi e imparare tra storia, cultura e modernità ..tutto in versione family-friendly! ……ma soprattutto ci sono molti musei che prevedono l’accesso gratuito a bambini e ragazzi fino ai 19 anni (ricordatevi di portare con voi il documento d’identità!). Ecco quali:

 

 

 NATURHISTORISCHES MUSEUM

Bambini e Ragazzi fino a 19 anni GRATIS

Quattro miliardi di anni in un solo museo: lo spettacolare Naturhistorisches Museum ripercorre la storia naturale del nostro pianeta con la sua collezione di minerali, fossili e ossa di dinosauro. Si trova in un edificio di fine Ottocento sormontato da una grande cupola, ricco di sale decorate con stucchi e affreschi.

Una miriade di minerali, fossili e gemme non possono che stupire grandi e piccini, per non parlare del cristallo di quarzo del peso di 115 kg trovato presso il ghiacciao Tiefen in Svizzera, o la pepita di platino di 6,2 kg proveniente dagli Urali e l’abbagliante ‘Blumenstrauss’, ossia un bouquet di pietre preziose che Maria Teresa donò all’imperatore Francesco I nel 1760! E ancora la statuetta della Venere di Willendorf (risalente a 25.000 anni fa), una collezione di 1100 meteoriti, il meteorite marziano di Chassigny, atterrato in Francia nel 1815 e quello di Cabin Creek, caduto in Arkansas nel 1886.

Se poi i vostri figli adorano come il mio il mondo dei dinosauri non perdetevi la sala 10 del piano terra dove, su una piattaforma rialzata, ci sono gli scheletri di un diplodoco, di un iguanodonte e un allosauro animatronico alto 6 m!

Le sale 11, 12 e 13 sono dedicate alla preistoria con manufatti interessanti e talvolta curiosi come ad esempio il mantello di un mammut e vari utensili forgiati dall’uomo di Neanderthal! Qui potrete ammirare due dei reperti più preziosi del museo: la Venere di Willendorf, statuetta paleolitica alta 11 cm e raffigurante una donna molto formosa e la Fanny vom Galgenberg, risalente a 32.000 anni fa e ritenuta una delle più antiche sculture mai rinvenute il cui nome deriva dalla “posa” assunta simile a quella della famosa ballerina austriaca Fanny Elster.

Nelle sale 14 e 15, viene illustrata la storia dell’evoluzione dell’uomo e temi quali l’andatura bipede e lo sviluppo del cervello con l’ausilio di postazioni interattive. Potrete poi esaminare uno scheletro virtuale per stabilirne il genere, l’età e la causa di morte o farvi immortalare nelle vesti di un cavernicolo!

Il primo piano è dedicato alla zoologia …cosa ci è piaciuto? ..sicuramente il mollusco gigante di 1,4 m, l’anaconda della foresta amazzonica lunga 5,5 m, la tartaruga gigante delle e i bradipi bidattili rinvenuti in Brasile!

Qui trovate l’articolo dettagliato circa la nostra esperienza presso questo museo:  NATURHISTORISCHES MUSEUM...UNA VERA SCOPERTA!

Per maggiori info: www.nhm-wien.ac.at

ZOOM

Ingresso per l’esposizione gratis per i bambini. I laboratori e le attività sono a pagamento (indicativamente tra i 4 e i 6 euro a bambino incluso 1 accompagnatore gratis)

E’ il Museo dei Bambini che introduce all’arte attraverso il gioco. Qui i bimbi creano, rompono, disegnano e sperimentano dando libero sfogo alla fantasia. Presso la sezione ‘Austellung’ invece, potrete ammirare le mostre che cambiano ogni sei mesi, mentre ‘Ozean’ invita a un percorso avventura che stimola la coordinazione. C’è poi il bellissimo Lab Club (per i bambini dagli 8 ai 14 anni) ossia un laboratorio di film d’animazione, divertente e interessante!

Per maggiori info: www.kindermuseum.at

 

 

BELVEDERE

Bambini e Ragazzi fino a 19 anni GRATIS

Il Belvedere è sicuramente uno degli imperdibili must di Vienna…imperdibile! Qui inoltre sono organizzati programmi per famiglie che illustrano la vita nel medioevo, narrano storie collegate ai quadri dei periodo Biedermeier o spiegano i quadri con sfondo dorato di Klimt! Sul sito trovate tutte le info e il programma aggiornato!

Per maggiori info: www.belvedere.at

 

MUSEO DI STORIA MILITARE

Bambini e Ragazzi fino a 19 anni GRATIS

Questo museo racconta la storia della monarchia asburgica: non solo storia militare ma anche tecnologia, scienze, arte e architettura. Nelle sue sale si possono vedere l’automobile in cui fu colpito a morte Francesco Ferdinando nel 1914 con la casacca dell’uniforme macchiata di sangue, gli effetti personali dell’imperatore sono invece esposti nella sala di Francesco Giuseppe mentre nella Sala della Marina potrete ammirare la collezione riguardante i due seoli durante i quali l’Austria fu un’importante potenza navale…lo sapevate?

Per maggiori info: www.hgm.at

 

ALBERTINA

Bambini e Ragazzi fino a 19 anni GRATIS

Si tratta dell’elegante residenza degli ospiti dell’imperatore dove è esposta un’importante collezione di arte grafica e la collezione Batliner. Sono esposti Monet, Picasso, Cezanne, Matisse e molti altri ancora.

Le audioguide sono disponibili anche in italiano.

Per maggiori info: www.albertina.at

 

MUSEO DELLE BELLE ARTI

Bambini e Ragazzi fino a 19 anni GRATIS

Qui si spazia dai quadri del pittore Bruegel alle statue di marmo alle mummie e arredi funebri dei faraoni dell’Antico Egitto. Il Kunsthistorisches Museum prevede inoltre audioguide e visite guidate per bambini (purtroppo solo in tedesco) che spesso terminano con un’avventura creativa all’atelier per bambini. All’info point sono disponibili opuscoli appositamente predisposti per i bambni!

Per maggiori info: www.khm.at

 

MUSEO DELLE TECNICA

Bambini e Ragazzi fino a 19 anni GRATIS

Dedicato alle scoperte compiute dall’uomo nell’ambito della scienza e della tecnica, propone dispositivi interattivi che consento no di fare e sperimenti e comprendere diversi fenomeni. La sezione “Das Mini” è pensata espressamente per i bambini dai 2 ai 6 anni che possono intrattenersi con giochi e attività.

Per maggiori info: www.technischesmuseum.at

 

MUMOK… la più importante collezione viennese di arte del XX secolo.

Bambini e Ragazzi fino a 19 anni GRATIS

Per maggiori info: www.mumok.at

 

Dove dormire a Vienna

 

Noi abbiamo soggiornato presso il bellissimo hotel Stadthalle, un albergo dove tutto funziona un pò diversamente! L’eco-hotel Stadthalle è un albergo “a emissioni zero” molto speciale. Si tratta di un eco hotel che riesce a coprire il proprio fabbisogno energetico grazie allo sfruttamento delle pompe di calore, agli impianti fotovoltaici e ai pannelli solari, il tutto senza consumare energia fossile!

Grazie ai raggi del sole l’hotel autoproduce energia elettrica e acqua calda, l´acqua piovana viene utilizzata per annaffiare i fiori, mentre un’intera parete dell’hotel è coperta da pannelli fotovoltaici e due distributori permettono agli ospiti in possesso di auto elettriche di rifornire le loro auto gratuitamente! Sul tetto dell´hotel poi crescono delle bellissime e profumate piante di lavanda: la lavanda viene raccolta ogni anno e messa a seccare per gli ospiti che potranno portarla a casa ed aggiungerla all´acqua del bagno o metterla nell’armadio!

Per maggiori info: www.hotelstadthalle.at

Qui trovate l’articolo dettagliato circa la nostra esperienza presso questo magnifico hotel: Vienna è una città veramente “Green”…albergo compreso!

Altri articoli che potrebbero interessarvi:

COME MUOVERSI A VIENNA E COME RISPARMIARE SUI PREZZI DEI MUSEI

Vienna ha 850 parchi, ristoranti biologici, alberghi con bonus green e “eco trasporti”…ecco le nostre info!

Visitare Bratislava scendendo lungo il Danubio!

VIENNA E LA MUSICA...LA NOSTRA VISITA ALL'HAUS DER MUSIK

Museo dei Bambini allo Schloss Schonbrunn

Lascia i tuoi commenti

Posta commento come visitatore

0
I tuoi commenti sono soggetti a moderazione da parte degli amministratori.
  • Nessun commento trovato

Google Translation:

Accedi al tuo Account:

Trovaci:

Di seguito, i collegamenti per trovare GlobeTrottingKids sui principali social network.

Collabora con noi:

Ti piacerebbe curare una rubrica o comunque collaborare al blog? Faccelo sapere e ti contatteremo!