GlobeTrottingKids

"Perù con bambini??? Ma sei matta!" Ecco la reazione più comune quando abbiamo comunicato che saremmo andati in Perù tutti e tre insieme (per di più in fai da te e girando in autonomia per un mese in jeep)... In realtà per noi è stato un viaggio magnifico (come il Sud America può essere), e una piacevole scoperta da fare insieme alla nostra bimba, e vorrei chiarire perché secondo me viaggiare in Perù con bambini si può fare tranquillamente e anzi si vive un'esperienza emozionante e unica, senza rinunciare a nulla!!

 

  1. Il Peru è un paese sicuro: con pochissime eccezioni come alcuni quartieri di Lima, in cui non è consigliabile avventurarsi, in Perù abbiamo girato da soli ovunque e ci siamo sempre sentiti al sicuro. In auto o a piedi, nessuno ci ha mai fermato per infastidirci, ma al contrario, le volte che ci hanno fermato per strada era per avvertirci di qualche pericolo o deviazione più avanti.
  2. Si mangia benissimo e con alcune accortezze si sta sempre bene: la gastronomia peruviana comprende tantissimi piatti che a noi piacciono, come riso, pasta, pollo, omelette, pesce, manzo, pizza, in più cucinati in una varietà di modi che la rendono molto appetibile e sicura (perché ben cotta). Bevendo sempre acqua in bottiglia e prendendo piatti ragionevoli, non c'è pericolo di stare male.
  3. Assenza di malattie endemiche pericolose: non ci sono vaccinazioni da fare se si evita la zona amazzonica (in cui anche noi non siamo andati), e non ci sono malattie particolari. Anche in caso di mal di pancia da acqua o cibo a cui non siamo abituati, non c'è pericolo di prendersi malattie serie e il malessere dura poco.
  4. Le altitudini che si raggiungono non sono affatto pericolose: in Perù facendo il giro classico che comprende tutti i siti più famosi e belli da visitare, si raggiungono al massimo i 3.800 metri del lago Titicaca e del Canyon del Colca, che non sono pericolose per la salute. Facendo prima tappa di due notti ad Arequipa, che rimane a 2.400 metri, non si dovrebbe quasi sentire l'impatto. Noi abbiamo fatto così, ed eccetto il fiatone il primo giorno durante le camminate, non abbiamo avuto problemi né fastidi tali da prendere medicine, abbiamo tranquillamente dormito a 3.800 mt. dopo Arequipa.
  5. Si può girare benissimo da soli: noi abbiamo deciso di noleggiare un fuoristrada e di girare da soli, nonostante in rete si legga che non è consigliabile per svariati motivi... In realtà si gira benissimo in auto, persino senza GPS come abbiamo fatto noi! Tutti sono pronti a dare indicazioni e le strade sono relativamente poche. Forse consiglierei di noleggiare il fuoristrada perché a noi è servito in vari punti... Siamo stati contentissimi di girare da soli, sia per poterci prendere i nostri tempi, per fermarci dove volevamo o prendere deviazioni inaspettate, sia per evitare le escursioni organizzate che comunque costano e sono in pulmino con altri turisti. Per esempio non avremmo potuto visitare il canyon del colca, la cui strada per arrivare era bloccata da un recente terremoto e l'unico modo era con un fuoristrada... Infatti eravamo da soli in tutta la zona!
  6. Non ci si annoia mai! In Perù ci sono talmente tante attrazioni e posti meravigliosi, avventure da fare, che è davvero impossibile annoiarsi, anche per i bambini (e gli adulti) più esigenti! E' veramente un viaggio dove ogni tappa nasconde luoghi splendidi ed avventure emozionanti (divertimento sulle dune con buggy e sandboarding, il volo sulle linee di Nazca, lo zip line nel canyon del colca, le gite in barca sulle isole galleggianti del Titicaca, la scoperta dei siti archeologici intorno a Cuzco, i mercati coloratissimi, le frequenti feste e musica per strada, e l'incontro con persone accoglienti).
  7. Si visita un Paese ancora autentico e senza grossi impatti turistici: a differenza dell'Asia, dove abbiamo viaggiato tanto e l'impatto del turismo si vede, in Perù, come credo nel resto del Sud America, le persone e i luoghi sono rimasti tali e quali senza grossi impatti derivanti dal turismo. Intanto, ce ne sono effettivamente pochi (noi siamo rimasti meravigliati nell'incontrare così pochi visitatori anche nei luoghi più famosi), e poi i peruviani non hanno cambiato il loro stile di vita e i luoghi sono autentici senza negozietti mercati o servizi fatti apposta per chi arriva da oltre oceano.
  8. Le persone sono molto semplici ma gentili e accoglienti: all'inizio, proprio perché non abituati al turismo, i peruviani sembrano molto riservati e quasi scontrosi, ma appena si chiede un'informazione o si entra a contatto con loro, in realtà si scopre che sono molto gentili e volenterosi nell'aiutare. Ovviamente rispetto ad altri paesi non hanno la cultura dell'accoglienza turistica, ma meglio così, l'esperienza è più autentica! Un vantaggio rispetto ad altri Paesi è la lingua, davvero facile per noi italiani, e si può quindi entrare in contatto molto più facilmente e senza barriere linguistiche...
  9. I peruviani sono sempre in festa!! Sembra un clichè, ma abbiamo constatato che davvero i peruviani prendono a pretesto ogni santo o ricorrenza per organizzare parate, balli in piazza, concerti con la banda, e le classiche sagre paesane nei paesini delle Ande… ci siamo divertiti un sacco e anche quando avevamo tanta strada da fare, fermarci per ballare un po’ con loro e ascoltare la musica è stato un bel diversivo anche per Aurora! (anche perchè purtroppo i playground invece non sono molti in giro per il Paese!)
  10. Mille souvenir da portare a casa: andare in giro per i mercati, più turistici o più locali, è stata una bella esperienza e abbiamo comprato tantissimi giochi in legno, abbigliamento super colorato, souvenir per tutti… Aurora è stata felicissima di scegliersi cappelli, maglioni e borsette tutte colorate e molto originali!

 

Ho voluto spiegare le ragioni per le quali secondo me un viaggio in Perù con bambini è un'avventura unica ed emozionante, senza grossi rischi o pericoli. Sfatiamo alcuni miti che si leggono di frequente, per lo più da chi è stato con viaggi organizzati o in modo frettoloso e non ha davvero capito il Paese che ha visto, pensando ad ogni genere di difficoltà se si viaggia da soli! 

Potrebbe anche interessarvi Perù: Come Organizzare Il Viaggio Fai Da Te E Il Nostro Itinerario! e Perù: Tutti I Costi Di Un Viaggio Fai Da Te! e Machu Picchu, Un'Esperienza Unica Che Lascia Senza Fiato! La Nostra Esperienza e Consigli Utili!

 

Lascia i tuoi commenti

Posta commento come visitatore

0
I tuoi commenti sono soggetti a moderazione da parte degli amministratori.
  • Nessun commento trovato

Google Translation:

Accedi al tuo Account:

Trovaci:

Di seguito, i collegamenti per trovare GlobeTrottingKids sui principali social network.

Collabora con noi:

Ti piacerebbe curare una rubrica o comunque collaborare al blog? Faccelo sapere e ti contatteremo!