GlobeTrottingKids

Siamo appena tornati dal bellissimo viaggio in Lapponia finlandese e visto il grande interesse suscitato (soprattutto per quanto concerne il lato organizzativo e fai da te) in questo post vorrei condividere con voi come abbiamo pianificato e organizzato il nostro viaggio, come sempre da soli, oltre a dare qualche informazione utile e qualche consiglio prima di partire! Se invece siete interessati al Diario di viaggio giorno per giorno potete leggere il nostro Diario Di Viaggio In Lapponia Finlandese!

Siamo stati in Lapponia a fine dicembre a cavallo di capodanno, quindi abbiamo voluto prenotare quasi tutto prima di partire, in modo da non avere brutte sorprese una volta sul posto. Siamo contenti di averlo fatto perché gli spostamenti e gli hotel erano strapieni, mentre per le escursioni ci sono quasi sempre posti liberi anche se non programmate proprio tutto dall'Italia. 

Ecco tutti i consigli che mi sento di dare per organizzare un viaggio da soli in questa bellissima regione del pianeta! 

 

Quando andare: la loro stagione turistica invernale va da dicembre a marzo inclusi. Per decidere il periodo giusto dovete pensare alle temperature (a dicembre ancora piuttosto miti mentre da gennaio iniziano a diventare serie), alle attività ed escursioni (la nave rompighiaccio ci è saltata proprio perché con le temperature miti il mare non era ancora ghiacciato a fine dicembre, mentre tutte le altre escursioni si fanno in tutti i mesi), le ore di luce (che ovviamente a marzo sono molte di più), e capire cosa vi interessa maggiormente. Non credo che i prezzi varino in modo significativo da quanto ho visto, ma potete comunque fare delle simulazioni su voli, escursioni e hotel a seconda del periodo. 

 

Dove andare: potete farvi un'idea di dove andare in Lapponia visitando il bel sito di Visit Finland (www.visitfinland.com) e leggendo i diari e le esperienze degli altri viaggiatori. Io ho scelto Kemi per la nave rompighiaccio (ahimè saltata ma poi sostituita con la gita in slitta con gli husky) e per vedere una località sul golfo, Rovaniemi per le attività con la bimba legate a Babbo natale e lo zoo di Ranua (che potete approfondire qui: Rovaniemi: Babbo Natale In Lapponia… Una Favola Per Grandi E Piccini!!, e Saariselka per andare nell'estremo nord (dentro il circolo polare) in un posto ancora incontaminato (dove abbiamo fatto la gita in motoslitta, il giro con le renne e varie passeggiate nella foresta). Sono contenta delle scelte che ho fatto, ma ci sono naturalmente altre opzioni. Sul sito dell'ente turistico finlandese potete leggere per cosa sono famose le varie località e le attività che si possono fare una volta sul posto. Tenete conto che Rovaniemi è ovviamente una località piuttosto commerciale, e sarebbe un peccato andare solo li come fanno in tanti, saltando quella che è la vera Lapponia secondo me! 

 

Voli: ho prenotato Finnair (www.finnair.com) da Milano a Helsinki diretto, sul sito della compagna. A noi interessava visitare anche la capitale, in cui non eravamo mai stati, ma in ogni caso i voli per la Lapponia (Rovaniemi o Ivalo per esempio, che fanno scalo ad Helsinki) erano davvero troppo costosi! Per risparmiare ulteriormente, avremmo potuto fare il volo ad Helsinki con uno scalo intermedio, ma abbiamo preferito così.  

Tenete conto che Finnair vi fa pagare i bagagli che spedite, che consiglio di comprare prima online, e anche il cibo a bordo. Acqua, tè e caffè sono invece gratuiti.

 

Trasporti interni: dopo essermi fatta un itinerario dei tre posti in cui fermarci in Lapponia (Kemi, Rovaniemi e Saariselka) ho prenotato gli spostamenti in treno e in bus. Per andare da Helsinki a Kemi abbiamo preso il treno notturno da Helsinki (circa 11 ore), in modo da risparmiare sul tempo di viaggio e sulla notte in hotel. Da Kemi a Rovaniemi di nuovo in treno, questa volta al mattino; il viaggio dura meno di due ore. Da Rovaniemi invece abbiamo preso il bus per Saariselka, serale, e il viaggio dura circa 4 ore. Per il rientro, abbiamo preso di nuovo il bus Saariselka - Rovaniemi e poi il treno notturno per Helsinki. Ho prenotato tutti gli spostamenti prima di partire attraverso i siti www.vr.fi (treni) e www.matkahuolto.fi/en/ (bus). Per i treni, tenete conto che gli scompartimenti sono da due persone, e che i bambini sotto i 7 anni non pagano, quindi noi da bravi risparmiatori abbiamo pagato per due adulti, e Aurora ha dormito in letto con me! 

Siamo stati contenti di aver usato i mezzi pubblici anziché affittare la macchina, per il buio, le condizioni delle strade e perché così ci siamo rilassati molto di più e abbiamo ottimizzato i tempi viaggiando di sera o di notte quando comunque non avremmo fatto escursioni o gite. I mezzi pubblici sono super confortevoli e puntuali, con Wifi gratuito, bagni puliti (anche in bus), e vagone ristorante (sul treno, il bus invece fa una sosta a metà in una stazione di servizio).

 

Hotel: li ho prenotati tutti su Booking prima di partire, e siccome ci siamo veramente trovati bene ve li consiglio. Helsinki: appartamento Go Happy Home. Kemi: hotel Yopuu. Rovaniemi: Santasport (fantastico per famiglie, ci sono piscine, sauna, giochi per bambini, bowling, bar, ristorante e banchi escursioni), e il rapporto qualità prezzo secondo me è eccellente. Saariselka: Club Holiday, simile al Santasport, con piscine e SPA interna. 

Un consiglio per gli hotel: noi abbiamo prenotato e pagato sempre per una doppia, chiedendo via email un letto aggiuntivo per la bimba. Tutti gli hotel ci hanno messo il letto in più senza chiederci supplementi, quindi abbiamo risparmiato parecchio rispetto al costo della tripla sul sito! 

 

Escursioni, ovvero la nota dolente del viaggio! Queste costano care e c'è poco da dire, i prezzi partono dai 100 euro in su ad adulto, i bambini pagano a partire dai 4 anni un prezzo ridotto. Noi ci siamo trovati molto bene con www.laplandsafaris.com/it perché sono molto professionali e attenti alla sicurezza, oltre al fatto che danno un abbigliamento davvero adeguato alle escursioni, a partire da scarpe, tutona termica, ma anche guanti, cappello etc per chi li desidera. Con loro abbiamo fatto le escursioni a Ranua e in motoslitta. A Kemi, abbiamo all'ultimo momento prenotato l'escursione in husky con www.lapponiasafaris.com, l'unica compagnia che organizza escursioni a Kemi. A Saariselka abbiamo invece contattato direttamente la fattoria di renne per fare il giro con loro (www.porofarmi.com), e anche questa ve la consiglio perché il giro è stato bellissimo, in mezzo ad una bella foresta, e seguito da momenti per fare foto e dare da mangiare alle renne, e poi ascoltare dei racconti bevendo un caffè o un tè al caldo! 

Per quanto riguarda le escursioni, un consiglio che mi sento di dare è di prendere sempre tutto l'abbigliamento in più che vi propongono, anche se vi sembra esagerato, vi assicuro che non ve ne pentirete!! Come vi ho scritto sopra, le escursioni potete anche deciderle più con calma, magari prenotandole da un giorno all'altro, nella settimana dopo Natale non ci sono stati problemi (quella con gli husky e le motoslitte le abbiamo prenotate il giorno prima).

 

Cibo e mangiare fuori: andando nel classico ristorante si spende parecchio, i piatti costano almeno 20 euro l'uno e molti non hanno opzione kids menù! Noi abbiamo quindi preferito mangiare in pub o cafeterie dove invece si trova il pasto a buffet o menù fisso intorno ai 10 euro (8 se menù con zuppa, 12 se buffet con varie cose). Abbiamo sempre mangiato piuttosto bene e spendendo al massimo 40 euro in tre. Spesso tra l'altro era una scelta quasi obbligata perché molti ristoranti chiudono prestissimo (alle 7 persino)!!

 

Costi (famiglia di due adulti e bambina sopra i 4 anni): 

Voli: 900 euro con assicurazione e bagagli

Treni (2 notturni e 1 diurno) e bus (2 serali): 700 euro 

Hotel: 770 euro per 7 notti (il Santasport a Rovaniemi è stato il più costoso sui 120 euro a notte mentre gli altri intorno ai 90). 

Escursioni: preventivate circa 1000 euro per fare le escursioni con gli husky, con le renne e in motoslitta. 

Attività a Rovaniemi: se andate a visitare tutto, Santa Claus Village, Santa Park, Snowman World, musei in città, e varie come pattinaggio su ghiaccio, considerate di spendere sui 400 euro. 

In totale quindi includendo anche il mangiare, preventivate circa 4000 euro per una famiglia di 3 persone, per 9 notti e in altissima stagione. 

 

Cosa portare: sicuramente scarpe e abbigliamento adeguato, da sci, il più termico e caldo che avete e doposci (abbiamo portato anche un cambio di abbigliamento normale ma quasi mai usato). Per le escursioni e quando la temperatura scende a -15 in poi, non vi basterà assolutamente, fatevi dare tutto quello che potete. Io ho anche comprato pantaloni, calze e maglia super termica in un negozio sportivo di Rovaniemi, e ho speso in tutto poco più di 50 euro. Quindi se dovete comunque comprare dell'abbigliamento caldo vi consiglio di aspettare e prenderlo li, i costi sono inferiori e i materiali decisamente migliori (io ho preso marca Ski-Fi). 

Portate anche costume, ciabatte e cuffia per andare in piscina e fare la sauna dopo la giornata fuori, noi lo abbiamo fatto quasi tutte le sere ed è stato bellissimo!! Veramente rigenerante e vi scalderà parecchio, oltre a farvi sentire dei veri finlandesi!

Inoltre, come ultimo consiglio munitevi di creme nutrienti, burro cacao, collirio, perché a quelle temperature vi serviranno in abbondanza... E sappiate che le unghie si spezzano brutalmente! 

 

Ed ecco qui il nostro diario di viaggio in cui vi racconto cosa abbiamo fatto giorno per giorno, oltre ad una utile tabella riassuntiva... Diario Di Viaggio In Lapponia Finlandese!

Se vi è piaciuto il nostro articolo, iscrivetevi al sito e non perdetevi nessuno dei nostri diari e suggerimenti di viaggi!! Riceverete una newsletter quindicinale con tutti i nostri articoli... www.globetrottingkids.com/utenti/registrati

Google Translation:

Accedi al tuo Account:

Trovaci:

Di seguito, i collegamenti per trovare GlobeTrottingKids sui principali social network.

Collabora con noi:

Ti piacerebbe curare una rubrica o comunque collaborare al blog? Faccelo sapere e ti contatteremo!