GlobeTrottingKids

Mauritius con bambini cosa vedere al nord

La costa nord vanta belle spiagge e interessanti siti (parchi, musei,…). Questa parte dell’isola è perfetta per lo snorkelling, le gite in mare con barche dal fondo trasparente, le escursioni sottomarine con il Blue Safari Submarine per ammirare coralli e pesci colorati a bordo di un sottomarino che scende fino a 35 metri di profondità e fare ……………..tanto mare!!! Le cose da fare e le bellezze da ammirare sono tante, tutte perfette per una vacanza a Mauritius con bambini.

Qui trovate tutte le info per visitare la costa nord di Mauritius e una cartina geografica in cui ho indicato i posti che abbiamo visitato (segnalati dal “mostriciattolo arancione”), i posti che non abbiamo visitato ma che potrebbero interessarvi (indicati dall’uccellino fucsia) e i nostri itinerari a Mauritius in cui vi ho indicato distanze e tempi di percorrenza!

Buona lettura e….aspetto i vostri feedback!!! Valeria

 

 

Faccio una premessa: per visitare la costa nord noi abbiamo deciso di soggiornare a Goodlands presso La Demeure Saint Antoine, facendo “base lì” ed effettuando una serie di tour che hanno mixato visite a musei e cittadine a relax in spiaggia (qui di spiagge da visitare ce ne sono varie per cui potete cambiare spiaggia ogni giorno senza problema!); tra parentesi vi ho indicato le distanze e i tempi di percorrenza dalla nostra “base”, ossia da Goodlands.

 

Qui di seguito vi propongo i nostri itinerari della costa nord di Mauritius:

- il tour turchese parte da Goodlands dove abbiamo soggiornato 4 notti presso la La Demeure Saint Antoine. E’ possibile effettuare tutto il percorso in giornata ma, a mio avviso, vale la pena dividerlo in più giorni (noi ne abbiamo fatti 4) per godersi al meglio le spiagge e le visite nei dontorni.

- con il tour blu ci siamo spostati da Goodlands a Bella Mare da cui abbiamo esplorato la costa est

 

  1. Le spiagge: Mont Choisy (16) ( 17 Km, 20 minuti. Decisamente la nostra preferita: spiaggia lunghissima di sabbia bianca con alle spalle gli immancabili alberi di casuarina sotto i quali rifugiarsi nelle ora più calde), Grand Baie (17) (11 Km, 20 minuti .Sinceramente niente di che, molto turistica, non ne vale la pena andarci per fare il bagno, ci sono però vari negozi e locali. Può interessarvi qualora voleste fare un giro di shopping o cenare fuori), La Cuvette (12 Km, 20 minuti. E’ molto carina ma anche piuttosto piccola per cui vi consiglio di non andarci nel week end perché la potreste trovare affollata, perdendo così il suo fascino), Pereybere (17) (13 Km, 20 minuti). Da Trou aux Biches a Mont Choisy si susseguono spiagge di sabbia bianchissima e tante sono le attività proposte: pedalò e kayak (circa 400 rs/ora), giri in barca con fondo trasparente (450 rs/ora a persona), sci d’acqua (600 rs/10 minuti), parasailing (1000 rs per 10 minuti). Noi ci siamo limitati a goderci le spiagge ma per i più avventurosi e desiderosi di provare queste attività c’è decisamente l’imbarazzo della scelta. Per le escursioni sottomarine con Blue Safari Submarine trovate tutte le info qui blue-safari.com

 

 

  1. L’Aventure du Sucre (15) (15 Km, 20 minuti)

 

E’ un grosso museo (noi  abbiamo dedicato alla visita un’intera mattinata) costruito all’interno di un vecchio zuccherificio dove si possono imparare tante cose sulla coltivazione e produzione di zucchero e sulla storia di Mauritius dalle eruzioni vulcaniche da cui è sorta ad oggi.

 

Tenete conto che tutti pannelli e le didascalie sono in inglese/francese e non ci sono molte attività interattive per i bambini per i quali la visita potrebbe quindi essere un pò noiosa. Sicuramente, con bimbi al seguito, non è facile soffermarsi a leggere tutto, non si riesce insomma a sfruttare a mio avviso al meglio le potenzialità di questo museo; i bambini però adoreranno la parte finale con la degustazione dei vari tipi di zucchero e, se voi adulti non sarete soddisfatti, vi assicuro che la degustazione di rum vi piacerà! ….il mio preferito è stato il rum al miele ma non ho disdegnato quello al caffè e alla vaniglia! Se poi avete l’iphone potete scaricarvi l’app del museo in varie lingue tra cui l’italiano che introduce i visitatori alla storia di Mauritius e alle sue coltivazioni di zucchero….io però non l’ho provata per cui non so darvi una mia valutazione!

 

Alla data della nostra visita (Settembre 2018) i prezzi erano i seguenti:

Adulti: Rs 400

Bambini dai 6 ai 13 anni: Rs 200

 

Se siete interessati (e per orari/prezzi aggiornati) qui trovate altre informazioni:

http://www.aventuredusucre.com/en

 

  1. Un giro senza meta per il villaggio di Goodlands tra i negozietti affiancati lungo la strada (Gabri si è comprato una felpa a 7 euro), i banchetti di frutta e fiori e i tempi indù. Il bello di questi giretti in cittadine sconosciute al turismo consiste nel riuscire a entrare veramente in contatto con la realtà locale. La gente di questi luoghi è amichevole, gentile e sorridente. Mi è capitato di camminare per la strada principale di questa piccola cittadina (Goodlands) i cui lati sono un susseguirsi di bancarelle di frutta, negozi di tessuti indiani, chioschi di cibo da strada. Le auto e i bus vanno e vengono, scorrono incessantemente a un ritmo costante, nessun suono di clacson, nessuna discussione, nessun semaforo e, mentre cammino per strada tra le auto e le bancarelle (il marciapiede non c'è) la gente mi sorride e accenna un saluto con la testa, nessuno che mi chiama dai negozi, nessuna cerca di vendermi alcunché, semplicemente tutto scorre. Anche le persone dai volti apparentemente più seri e corrugati di fronte ai turisti si aprono in un sorriso di saluto. C'è poi signore, al quale chiediamo (a notte fonda) timorosi indicazioni stradali in un villaggio perso nel nulla, che prende la sua auto per accompagnarci al nostro hotel o il meccanico da cui andiamo a cambiare la gomma forata che scende in strada per bloccare il traffico e farci fare manovra, a noi imbranati autisti che nel nostro emisfero guidiamo dalla parte opposta. Mauritius è un'isola naturalisticamente molto bella ma la sua gente lo è ancora di più. E così, come sempre accade, almeno per me, le persone hanno fatto in questo viaggio la differenza. Un altro aspetto che ho notato è il forte orgoglio nazionale, un orgoglio che, a differenza di altri popoli, non ostentano ma lo si percepisce dai loro sguardi: sono così e basta, sorridenti e tolleranti.

 

 

Altre mete:

Sir Seewoosagur Botanic Garden a Pamplemousse (16 Km, 20 minuti)

I giardini botanici sono tra le attrazioni turistiche più visitate dell’isola. Si trovano nel distretto di Pamplemousse, a poca distanza da Port-Louis. Vennero creati come giardini privati dal Governo Francese circa 300 anni fa prima per poi trasformarsi negli attuali giardini botanici. Noi non siamo particolarmente appassionati a queste cose per cui il mio giudizio è di parte, sicuramente molto belli ma sinceramente non da includere nella top 10 dell’isola. Un’idea forse interessante (noi però non lo abbiamo fatto) potrebbe essere quello di prendere una guida per visitare il parco, in questo modo la visita potrebbe diventare più interessante altrimenti rischia di limitarsi a essere un giro all’interno di un grosso parco con tante piante o poco più, forse un po’ sprecato quindi.

 

Alla data della nostra visita (Settembre 2018) i prezzi erano i seguenti:

Adulti: 8 euro

Gratis per i bambini con meno di 5 anni

 

Se siete interessati qui trovate altre informazioni:

http://mauritiusattractions.com/mauritius-national-botanical-garden-p-63.html

 

Se decidete di visitare Mauritius con bambini potrebbero anche interessarvi questi articoli:

 

Mauritius con bambini. Cosa vedera a Mauritius sulla costa Est.

MAURITIUS CON BAMBINI: quando andare, come arrivare, dove alloggiare….tutte le info per organizzare il viaggio in fai da te!

Mauritius con Bambini: i nostri itinerari lungo la costa sud dell'isola

Mauritius con Bambini. Dove dormire sulla costa est: Belle Mare e Dintorni

Mauritius con bambini. Dormire a Mauritius in una dimora coloniale dell'800

Mauritius con bambini. Il nostro tour della costa sud, la più autentica!

Mauritius con bambini
Mauritius con bambini

Google Translation:

Accedi al tuo Account:

Trovaci:

Di seguito, i collegamenti per trovare GlobeTrottingKids sui principali social network.

Collabora con noi:

Ti piacerebbe curare una rubrica o comunque collaborare al blog? Faccelo sapere e ti contatteremo!