GlobeTrottingKids

Loreto visita alla Basilica e alla santa Casa di Nazareth..con un incontro inaspettato!

Durante il nostro soggiorno nelle Marche abbiamo dedicato un pomeriggio alla visita di Loreto, culla della spiritualità marchigiana e meta di pellegrinaggio mariano tra i più importanti d’Europa e nel mondo…insomma: un vero e proprio gioiello da scoprire nel cuore della Riviera del Conero. Qui trovate le 5 cose da non perdere durante la visita!

 

 

 

1.       Basilica e Santa Casa di Nazareth

Noi abbiamo iniziato la visita dalla grande Basilica dove è custodita la Santa casa di Nazareth dove, si narra, Maria nacque, crebbe e ricevette l’annunciazione della sua maternità.  Ciò che più ci ha colpito è stato il silenzio, l’intensità dei pensieri e delle emozioni che da secoli abitano questa casa dai semplici muri in pietra. La nostra visita è stata resa ancor più speciale da un incontro magico e casuale. Prima di entrare ci siamo seduti su una delle tante panche che circondano la piazza antistante la basilica e un anziano parroco si è fermato a chiacchierare con me e Gabriele che, in questi giorni, a catechismo, si sta preparando per la prima confessione. Abbiamo parlato molto e Gabri gli ha fatto molte domande tra cui una sulla confessione. A questa domanda il parroco gli ha dato una risposta che ci è piaciuta molto. “Non ti preoccupare della confessione con il sacerdote, ciò che più conta è racconti sempre ai tuoi genitori ciò che ti accade sapendo che in loro troverai sempre ascolto e conforto”….fantastico!

 

2.       I camminamenti di Ronda

A difesa del Santuario vennero poste massicce fortificazioni contro le incursioni delle flotte turche. Tali camminamenti , usati per scrutare l’orizzonte e garantire la sicurezza della città, sono accessibili e permettono di ammirare un fantastico panorama.

 

3.       I Madonnari

Sul piazzale antistante la basilica potrete ammirare l’arte dell’antica tradizione dei Madonnari. Qui ci sono sovente artisti di strada che riproducono, usando gessetti colorati, quadri a carattere religioso veramente magnifici!

 

4.       La Scala Santa

 

 

La Scala Santa era percorsa dia pellegrini durante il loro pellegrinaggio a Loreto: 330 gradini per purificare l’animo e rinvigorire il fisico arrivando così ala porta Marina per accedere alla Basilica. Le vedute che si possono ammirare lungo questa scalinata sono spettacolari!

 

5.       Fermatevi in una pasticceria per le vie del paese come abbiamo fatto noi, magari per una merenda golosa a base di cantucci e “brutti ma buoni”!

 

 

DOVE DORMIRE

 

Noi abbiamo soggiornato sulla Riviera del Conero presso il Centro Vacanze de Angelis dove i siamo trovati splendidamente: ottima struttura con tante tipologie di alloggio immerse nel verde, piscina con scivolo, animazione,.....e tante altre cose, in quest'articolo trovate la nostra esperienza e la nostra valutazione:

Marche una vera scoperta!

 

Per maggiori info: www.villaggiocentrovacanzedeangelis.com

 

QUI TROVATE ALTRI ARTICOLI SU COSA FARE NELLE MARCHE

 

Falconieri per un giorno al Teatro dell’Aria di Gradara

Grotte di Camerano…una misteriosa città sotterranea!

 

 

Lascia i tuoi commenti

Posta commento come visitatore

0
I tuoi commenti sono soggetti a moderazione da parte degli amministratori.
  • Nessun commento trovato

Google Translation:

Accedi al tuo Account:

Trovaci:

Di seguito, i collegamenti per trovare GlobeTrottingKids sui principali social network.

Collabora con noi:

Ti piacerebbe curare una rubrica o comunque collaborare al blog? Faccelo sapere e ti contatteremo!