GlobeTrottingKids

La primavera, con l’autunno è la stagione migliore per visitare i laghi e i suoi parchi.

In primavera ci sono fioriture meravigliose, quindi è caldamente consigliato controllare il meteo per apprezzare al meglio la visita.

Per l’alloggio si può trovare ad Orta, Arona o Baveno: è una zona turistica dove ci sono molto proposte. Se ci si allontana dai luoghi più noti (es Dormelletto, Borgomanero o Omegna) si può spendere un po’ meno. Nella zona ci sono anche molti campeggi in particolare a Baveno, Dormelletto e sul lago d’Orta.

L’itinerario consigliato riguarda un paio di giorni, a seconda delle disponibilità di tempo si può scegliere cosa interessa fare di più.

La proposta

1 giorno

Visita delle isole Borromeo: consiglio in particolare Isola Bella e Pescatori.

Per accedere all’isola conviene lasciare l’auto a Carciano (frazione di Stresa), in 5 minuti di traghetto si è sull’isola Bella, da qui si può andare con altro traghetto all’Isola Pescatori

L’isola Bella ha un parco molto curato con fioriture meravigliose a seconda della stagione.

All’isola pescatori si può passeggiare fra le viuzze ed è possibile fermarsi a mangiare.

http://www.navigazionelaghi.it/ita/m_crociere1.asp?ID=22

http://www.stresaboats.it/it/isole-borromee.html

Tornati a Stresa si può passeggiare sul lungo lago e visitare il vicino Parco di villa Pallavicino, ma non mangiate nel ristorante interno!

http://www.parcozoopallavicino.it/tariffe.html

Si può anche raggiungere, in alternativa, in mezz’oretta di strada panoramica Verbania.

Qui si può visitare la famosa Villa Taranto

http://www.villataranto.it

2 giorno

Al mattino recarsi a Orta . Il paese è posto su una penisola che si allunga nel lago omonimo. Si può lasciare l’auto al parcheggio a pagamento e poi scendere con un trenino al paese, ma si può fare anche a piedi.

In 10 minuti si arriva nella piazza. Di fronte vedrete l’isola di San Giulio. Potrete raggiungerla con un motoscafo o con la motonave

Sull’isola c’è un’abbazia benedettina con annessa una visitabile e suggestiva chiesa romanica.

Ritornati a Orta è possibile fare una bella passeggiata sul lungo lago

Ecco alcuni siti

http://www.orta.net/ita1/passeggiata.htm

http://www.settemuse.it/viaggi_italia_piemonte/novara_lago_orta.htm

con una buona segnalazione di letture

http://www.navigazionelagodorta.it/it/orari_e_tariffe.php

Nel pomeriggio vi potete recare a Omegna al parco rodari, fino a maggio è attiva una ludoteca per bambini

http://www.rodariparcofantasia.it/famiglie/ludoteca

oppure al Safari park di Pombia http://www.safaripark.it/

Parco molto ampio con tante possibilità di divertimento. Ci sono anche molti animali, dai grandi felini agli erbivori.

Occhio che su la stampa e on line (groupon) si trovano degli sconti interessanti per l’ingresso! In linea di massima sarebbe meglio andare di sabato, ma dipende anche dall’orario che si sceglie.

Se avete un terzo giorno a disposizione vi consiglio di visitare la sponda lombarda del lago: Santa Caterina del Sasso e Angera con la sua Rocca dei Borromeo

Alessandra

Google Translation:

Accedi al tuo Account:

Trovaci:

Di seguito, i collegamenti per trovare GlobeTrottingKids sui principali social network.

Collabora con noi:

Ti piacerebbe curare una rubrica o comunque collaborare al blog? Faccelo sapere e ti contatteremo!