GlobeTrottingKids

Ciao a tutti!

Scrivo questo racconto di viaggio, anche se è stato fatto in coppia, perché può essere tranquillamente adattato ad un viaggio in famiglia, magari con bimbi non piccolissimi.

Il Canada è un paese che è ottimo da visitare nei mesi di luglio e agosto (perché le temperature sono buone), è un paese vario e interessante, è sostanzialmente sicuro e adatto per una visita con bambini ( a seconda dell’età si potrà scegliere l’itinerario).

Il mio racconto riguarderà sia il Canada orientale , che quello occidentale. Ad Est ci sono grandi città e le Cascate del Niagara, ad ovest una natura meravigliosa!

Il viaggio è durato circa 25 gg ed è stato effettuato, alcuni anni fa nel mese di agosto. 8 giorni a est, 14 a ovest, il resto trasferimenti.

Sia a est che a ovest abbiamo affittato un auto per gli spostamenti. Si può anche valutare la possibilità di noleggiare un camper, dipende dal numero di persone (questa soluzione penso che sarebbe più interessante a ovest)

Conviene prenotare almeno un po’ di notti soprattutto a Est e nei parchi a ovest. Ovviamente dipende dai periodi , ma anche luglio è alta stagione

Siamo partiti dall’Italia e via Amsterdam siamo arrivati a Toronto, volando KLM e Air Canada. Consiglio sempre di prenotare i voli, se riuscite, il prima possibile così si risparmia !

A Toronto abbiamo visitato la città , dove risiede una consistente comunità italiana. Affacciata sul lago Ontario, è la più americana delle città canadesi. D’obbligo la visita alla CN Tower. E’ davvero notevole!

Da qui con l’auto siamo andati a vedere le cascate del Niagara. Ci siamo fermati 2 notti, così le abbiamo viste sia pomeriggio/sera che durante il giorno. Sono bellissime! Si può andare molto vicini alla cascata ed è davvero impressionante la portata! Non perdetevi il giro in barca con Maid of the mist, sotto le cascate. Vi forniranno un impermeabile perché ci si lava, ma è molto divertente!

Lasciate le cascate ci siamo diretti a Ottawa, la capitale federale: da visitare la collina del parlamento. Da qui siamo ripartiti verso Montreal e abbiamo fatto sosta al Park Omega, a me piacciono molto gli animali e il parco mi ha dato soddisfazione! (http://www.parcomega.ca/) Non ci sono solo orsi!

Eccoci a Montreal , città anglofona e francofona. Segnalo : la Basilica di Notre Dame, i Giardini Botanici, il Mont Royal, il museo delle Belle arti, il Pointe-a-Calliere Museum, il Biodome, la città sotteranea,…

Tappa successiva è stata Quebec city, sulle rive del Fiume San Lorenzo, è molto francese. è dominata dalla mole del Chateau Frontenac. Il centro storico è stato dichiarato , dal 1985, patrimonio dell’Unesco.

Siamo quindi ritornati a Montreal per prendere l’aereo per ovest. Abbiamo volato su Vancouver , da qui per fare un tour ad anello , con partenza ed arrivo a Vancouver. In alternativa si potrebbe anche volare su Calgary e fare un tour, un po’ diverso , verso Vancouver, dipende anche dal tempo che si ha, ci sono molte alternative.

A Vancouver abbiamo affittato un auto direttamente in aereoporto, dopo la prima notte , siamo partiti per l’interno. Abbiamo intrapreso un percorso di quasi 2 settimane nelle province di British Columbia e Alberta, circa 2100 km. Il percorso è stato questo: Vancouver, Whistler, 100 Mile house, Jasper, Banff, Revelstoke, Penticton, Vancouver. Le strade sono buone e si viaggia bene.

Durante questo tour è possibile effettuare escursioni a piedi o in bici, ma anche solo dall’auto è possibile vedere paesaggi meravigliosi, laghi e foreste sterminate. Certamente i parchi più interessanti sono il Banff park, Jasper park , Mount Revelstoke park e il Glacier Park. Cito inoltre alcuni highlights: Peyto Lake, Moraine Lake, Maligne Lake, Minnewanka lake, la strada che lega Banff e Jasper la Icefieldsparkway (davvero bella), il ghiacciaio Columbia Icefield, Bow Falls, Sulphur Mountain, Rogers Pass, la valle dell’Okanagan.

Tornati a Vancouver abbiamo preso il ferry per Victoria, deliziosa città che è stata la base per una bellissima gita in barca nella baia, dove abbiamo visto le orche, ma anche foche, leoni marini, bald eagles,… Si possono anche vedere le balene!

Ecco i riferimenti per arrivare all’isola

http://www.bcferries.com/schedules/mainland/tssw-current.php?scheduleSelect=sch06241501.html

per i tour sono molte compagnie, alcune con piccoli motoscafi altre con barche di dimensioni più grandi… dipende anche da voi!

Ne cito alcune

https://www.victoriawhalewatching.com

http://princeofwhales.com

https://www.eaglewingtours.com/

http://www.bcwhalewatchingtours.com

Siamo quindi tornati a Vancouver per una visita alla città, bellissima!

Per i bimbi sono sicuramente interessanti: Aquarium world , Science World, Stanley Park

Lascio alcuni riferimenti di siti da considerare

http://www.niagarafallstourism.com/

http://www.quebecregion.com/en/

http://www.hellobc.com/victoria/things-to-do.aspx

http://www.parks.it/world/CA/index.html

http://www.pc.gc.ca/eng/index.aspx

http://www.icefieldsparkway.ca/

http://www.env.gov.bc.ca/bcparks/education/

E buon viaggio!

Infine Canada significa anche ovviamente …Neve!

Cito solo 2 stazioni sciistiche Lake Louise e Whistler

Google Translation:

Accedi al tuo Account:

Trovaci:

Di seguito, i collegamenti per trovare GlobeTrottingKids sui principali social network.

Collabora con noi:

Ti piacerebbe curare una rubrica o comunque collaborare al blog? Faccelo sapere e ti contatteremo!