Capo Verde ci attira per la possibilità di fare mare e spiaggia tutto l’anno (la temperatura media è sempre 25 gradi, mentre la temperatura del mare si aggira sui 22, non particolarmente caldo ma fattibile), per visitare un deserto in mezzo all’atlantico, accostarci alla cultura africana creola, una sintesi lasciata principalmente dagli schiavi deportati dall’Africa che passavamo di qui in viaggio verso le Americhe… è ancora un Paese poco invaso dal turismo di massa (i classici resort sono sulle isole di Sal e Boa Vista), ancora selvaggio e naturalistico, ma nello stesso tempo abbastanza sicuro e attrezzato da poterci andare con bambini.

Vacanze di Natale 2012, con Aurora di un anno e mezzo, abbiamo scelto di fare un viaggetto poco impegnativo subito dopo Natale, e dopo aver letto un interessante articolo su cosa vedere ad Atene e nel Peloponneso siamo rimasti affascinati dalla possibilità di vedere tutti i luoghi storici di questa regione della Grecia e abbiamo deciso di andare!

Spesso mi piace trascorrere un week-end “lungo” in una regione italiana solo io e il nano….noi due soli soletti! Nel pianificare il viaggio, anche per cercare di coinvolgere il nano il più possibile, cerco di studiare un itinerario che sia soprattutto vario, includendo aspetti naturalistici, culturali e…un parco divertimenti!

Quello che vi racconterò oggi è un itinerario fattibile in un week-end lungo in cui sono concentrati aspetti culturali, naturalistici ma anche tanto divertimento: ecco il nostro itinerario tra Verona e i parchi divertimento della zona!

 

Vienna è conosciuta in tutto il mondo per essere una romantica città imperiale e una metropoli al primo posto nell’arte e nella cultura ma anche una meta perfetta per una vacanza con tutta la famiglia dal momento che offre tante occasioni per divertirsi e imparare tra storia, cultura e modernità ..tutto in versione family-friendly! ……ma soprattutto ci sono molti musei che prevedono l’accesso gratuito a bambini e ragazzi fino ai 19 anni (ricordatevi di portare con voi il documento d’identità!). Ecco quali:

  

Oltre ad essere appassionata di viaggi, sono una grandissima lettrice e spesso mi piace leggere romanzi ambientati in vari paesi con il sottofondo di un ambiente culturale diverso dal mio, e a volte prendo spunto dai libri proprio per i miei viaggi! Mi piace fantasticare di andare a vedere alcune realtà cercando di immergermi nell'ambiente descritto dai libri che leggo... Se volete qualche spunto, ecco i miei libri di viaggio preferiti: 

Nel 2000 ho fatto il mio primo viaggio in questo splendido Paese... 5 settimane a zonzo per l’Australia, visitando il nord, il centro, l'est e il sud del Paese, facendomi poi voglia di tornare con la mia famiglia nel 2015 a visitare tutto l'ovest!! Anche questo primo viaggio è stato stupendo, e voglio raccontarvi la mia esperienza, l’itinerario e come mi ero organizzata! 

 

Anche quest'anno, alla scelta di dove andare in montagna durante la settimana bianca, non abbiamo avuto dubbi... Trentino! Sappiamo che è un vero paradiso per famiglie, per chi ama sciare (grazie alle piste molto adatte per sciatori di ogni livello e ottime scuole sci), ma anche per esperienze bellissime da vivere in famiglia e vere e proprie avventure in mezzo a panorami fiabeschi! 

Nel 2017 ci sono diversi ponti che si possono sfruttare per organizzare week end lunghi vicini o lontani, ovvero Pasqua che cade a metà aprile con il lunedì dell’Angelo , il 25 Aprile e il 1 Maggio che cadono rispettivamente di martedì e lunedì, il 1 Maggio (lunedì), il 2 Giugno (venerdì), il 15 agosto (martedì), il 1 novembre (mercoledì) e l’8 dicembre (venerdì)! Insomma veramente tante occasioni di fare piccole e grandi fughe in Italia o all’estero!

“E niente... anche stasera polemica su un gruppo di viaggio perché sembra da folli far fare tante ore di aereo ai bambini... da mamma degenere (quale evidentemente sono!) direi che sono contenta che pur con tutte le ore di aereo che si fa (peraltro in cui sta tranquillissima) può fare esperienze meravigliose e uniche!!”

Leggo questo post su facebook, quasi per caso, non conoscendo Simona, ma avendo un’amicizia in comune. E non posso che sorridere e condividere il pensiero di Simona. Io e mia moglie siamo tornati due giorni fa da un bellissimo viaggio in Birmania con i nostri bimbi, due gemelli che compiranno 3 anni tra un mese.

Con questo post vogliamo consigliarvi alcuni luoghi e attrazioni da visitare in famiglia perché la Sardegna non è bella solo da giugno a settembre e non è solo mare e spiagge.

In poche parole, il nostro post vuole essere un contributo per farvi scoprire una Sardegna accogliente tutto l’anno e, soprattutto, adatta ai bambini. Che è poi la mission di noi di bimboinspalla.com!

Genova: La Città dei bambini e dei ragazzi!

Genova è una città ricca di storia, monumenti famosi e tantissime curiosità da scoprire assieme. Su Amazon trovate il primo e-book della collana “Viaggiare Giocando” dal titolo “Viaggiare Giocando…alla scoperta di Genova!” al seguente indirizzo:

 

Viaggiare Giocando....alla scoperta di Genova!

Si tratta diun itinerario costruito appositamente per i bambini lungo il quale bisognerà risolvere enigmi, indovinelli e cacce al tesoro che renderanno la visita a questa città ancora più interessante e entusiasmante...camminare per la città non sembrerà affatto faticoso, anzi: sarà un gioco da ragazzi!

All’itinerario “culturale” che trovate nell’e-book vi propongo oggi una visita “ludico-educativa” che potrebbe completare il percorso facendo sicuramente molto felici i bambini: oggi visitiamo la Città dei bambini e dei ragazzi!

 

Google Translation:

Accedi al tuo Account:

Trovaci:

Di seguito, i collegamenti per trovare GlobeTrottingKids sui principali social network.

Collabora con noi:

Ti piacerebbe curare una rubrica o comunque collaborare al blog? Faccelo sapere e ti contatteremo!