Bologna è piena di luoghi di interesse per grandi e piccini qui però vi ho voluto riassumere brevemente un “mini itinerario” tutto concentrato in Piazza Maggiore cercando però di inserire alcuni spunti di interesse soprattutto per i più piccini che spesso si annoiano a visitare troppe chiese e palazzi di interesse storico culturali concentrati tutti assieme!

Domenica 6 marzo siamo andati a vedere la mostra itinerante “The World of Dinosaurs”, fino al 10 aprile a Sesta Godano, in provincia di La Spezia. Ci sono più di 50 dinosauri a grandezza naturale, ognuno con la sua scheda di spiegazione e immersi in un parco verde proprio nella cittadina. Aurora si è divertita molto! In questo articolo vorrei darvi le informazioni pratiche sulla visita, raccontarvi la nostra esperienza con le fotografie del giorno, e inoltre presentare una selezione di libri a tema dinosauri che abbiamo scelto da portare con noi e che sono molto utili per integrare la visita!

 

Vi propongo qui un itinerario breve, “a misura di bambino”, fattibile in un we lungo ma più comodamente in una settimana soprattutto se vi concederete un pò di relax al sole sulle bellissime spiagge dell’isola. In effetti la brevità dell’itinerario potrebbe sembrare eccessiva ma personalmente, soprattutto nei posti che mi affascinano particolarmente, e questo è uno di quelli, mi piace godermeli con calma assaporando in tranquillità i paesaggi e curando le conoscenze con le persone del luogo che, nella velocità di un tour più “dinamico”, non si riescono ad avere.

Ciao a tutti!

Scrivo questo racconto di viaggio, anche se è stato fatto in coppia, perché può essere tranquillamente adattato ad un viaggio in famiglia, magari con bimbi non piccolissimi.

Il Canada è un paese che è ottimo da visitare nei mesi di luglio e agosto (perché le temperature sono buone), è un paese vario e interessante, è sostanzialmente sicuro e adatto per una visita con bambini ( a seconda dell’età si potrà scegliere l’itinerario).

Questo breve itinerario, ideale per un we, associa la visita alla spettacolare Assisi ai piccoli borghi medievali che si trovano nelle vicinanze, particolarmente indicati per una visita con bambini soprattutto durante gli eventi primaverili/estivi  che piaceranno sicuramente ai bimbi:

Appassionata di medio oriente, sei anni fa sono stata in Oman, uno dei pochi Paesi mediorientali ad oggi visitabili senza problemi. Ci sono poi tornata con Pier e Aurora quando vivevamo a Dubai due anni fa, e ho potuto constatare quanto fosse effettivamente facile e tranquillo girare con bambini in Oman! Se ti interessano altri viaggi in Medio Oriente, leggi la nostra esperienza in Iran, un altro bellissimo Paese: Iran del Sud con Famiglia Fai-da-te

Gioco Cinese..fai da te!

Quando partiamo per un viaggio, sia esso lontano o vicino, mi diverto a preparare delle attività o dei giochi per Gabriele che riguardino il paese che stiamo per andare a visitare.Quello che vi propongo oggi è un gioco da tavolo molto diffuso tra i bambini cinesi e che ho scoperto poco prima di andare a visitare questo fantastico paese. Questo gioco (che in realtà abbiamo realizzato quando eravamo lì con un pò di materiali di riciclo) ci ha permesso di comunicare giocando con bimbi che non parlavano la nostra lingua né noi la loro!

Il gioco inoltre si può realizzare con materiali di riciclo facili da trovare anche in viaggio e, anche se non avete in programma di vistare la Cina, vi assicuro che questo gioco è moltdivertente…noi continuiamo a usarlo anche ora che siamo tornati a casa!

Quest'anno abbiamo approfittato della pausa scolastica per andare in settimana bianca e sciare anche con Aurora, che ormai ha 4 anni e finalmente ha potuto iniziare! Quale regione migliore del Trentino per trovare un albergo family in un posto che offrisse belle piste da sci ma anche altre attrazioni e bei paesaggi? Vi racconto la nostra esperienza a Molveno e Andalo, sulle Dolomiti del Brenta, tra spettacoli naturali e accoglienza TOP per famiglie!

Spiders la prima mostra di ragni vivi a Genova!

Lo scorso week end abbiamo deciso di andare alla mostra “Spiders” che si tiene presso il Museo di Storia Naturale Giacomo Doria di Genova e dove sono esposti per la prima volta esemplari vivi di aracnidi di grandi dimensioni. Gabriele ne è uscito entusiasta, devo dire che la mostra lo ha appassionato e i ragazzi presenti per rispondere alle domande dei visitatori sono molto competenti ed hanno soddisfatto tutte le domandi che Gabriele ha voluto fargli! 

 

Un articolo sulle varie motivazioni che ci spingono a viaggiare con la nostra bambina, e sul perché pensiamo sia una cosa positiva per lei! Molti, amici e conoscenti, quando ci chiedono dove andiamo nel prossimo viaggio, e rispondiamo con le nostre mete di viaggio, si mostrano stupiti e increduli che andiamo con la nostra bimba. Sappiamo che la maggior parte delle persone si limita nei viaggi quando ha figli, sicuramente pensando che sia meglio per loro trascorrere le vacanze sullo stesso lido o in montagna. Cosa ci spinge a viaggiare con Aurora allora? Ci piacerebbe darvi alcune delle nostre motivazioni per cercare un'aperta discussione e chissà, perché no, incentivare altre famiglie a provare l'esperienza del viaggio in famiglia!

In questo periodo solitamente si inizia a pianificare qualche viaggetto o capitale da visitare in primavera… per Pasqua, o nei ponti, o durante una settimana di ferie. Allora qui vi riunisco le nostre “proposte” intese come idee viaggio che vanno bene per tutta la famiglia, e che noi abbiamo già sperimentato e visitato! Per comodità le divido tra viaggetti in Italia, Capitali Europee, e Viaggi in Europa…

 

Da Kandy a Ella by train

Il treno è, a mio parere, il mezzo più comodo per viaggiare, se si viaggi acon bambini poi, diventa ancora più adatto: in treno si può passeggiare ogni volta che lo si desidera, andare in bagno, mangiare, incontrare altri viaggiatori e gente del posto con cui chiacchierare, incontrare altri bambini con cui giocare, leggere, ascoltare musica, rilassarsi e ammirare il paesaggio. 

Quando Aurora aveva 8 mesi, abbiamo deciso di ritagliarci una settimana in un posto relativamente caldo e che non fosse troppo lontano da raggiungere. Abbiamo optato per Fuerteventura sia per il volo piuttosto comodo ed economico con Ryanair da Pisa (circa 4 ore), sia perché era l'isola insieme a Lanzarote che ci ispirava di più, meno costruita e turistica rispetto a Gran Canaria o Tenerife. Inoltre, Lanzarote è raggiungibile con il traghetto da Fuerteventura per cui con un viaggio avremmo potuto visitare due isole!

Google Translation:

Accedi al tuo Account:

Trovaci:

Di seguito, i collegamenti per trovare GlobeTrottingKids sui principali social network.

Collabora con noi:

Ti piacerebbe curare una rubrica o comunque collaborare al blog? Faccelo sapere e ti contatteremo!